Cinisello Balsamo Via Fosse Ardeatine

Travolto da un'auto: arrestato il ciclista. Era ricercato per spaccio

È successo nella mattinata di mercoledì a Cinisello. Sulla testa del 32enne pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla procura di Bologna

Immagine repertorio

Prima l'incidente e la corsa in ospedale in ambulanza. Poi le manette e il carcere di Monza. Una giornata sfortunata quella di J.M., cittadino gambiano di 32 anni — latitante — che nella mattinata di mercoledì è stato travolto da un'auto a Cinisello Balsamo e poi è stato arrestato dai carabinieri.

L'incidente è avvenuto intorno alle 5.30 in via Fosse Ardeatine. Il 32enne, in sella alla sua bicicletta, è stato travolto da una Citroën Picasso guidata da un uomo di 45 anni. Sono subito scattati i soccorsi: la centrale operativa del 118 ha inviato sul posto un'ambulanza e il ciclista è stato trasportato in codice giallo al pronto soccorso del Niguarda in codice giallo. Fortunatamente nulla di grave: solo una lieve ferita al capo.

Il brutto è arrivato dopo, quando i carabinieri della compagnia di Sesto si sono accorti che sulla testa del 32enne pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla procura di Bologna per spaccio di sostanze stupefacenti. All'uscita dell'ospedale i carabinieri lo hanno ammanettato e trasferito nella casa circondariale di Monza dove sconterà la sua pena: quattro mesi di reclusione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto da un'auto: arrestato il ciclista. Era ricercato per spaccio

MilanoToday è in caricamento