Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

La tegola "Tar" si abbatte sul cammino del Pgt di Cinisello

Il consigliere comunale del Pdl Ciro Cesarano ha presentato un ricorso al Tar per delle presunte irregolarità di forma e di sostanza sulla procedura di discussione del Pgt di Cinisello Balsamo

Le "mille" sedute sul Pgt di Cinisello (clicca per ingrandire)

Se la maggioranza è stata "al fresco" a studiare le strategie sul lago di Como riguardo al Pgt (Piano di governo del territorio) che dalla serata di lunedì 14 ottobre entrerà nel vivo, l'opposizione non è stata certo a guardare in questi giorni.

Abbiamo già parlato delle azioni del MoVimento 5 Stelle di Cinisello Balsamo, ma ora una "grana" ben più grande si potrebbe abbattere sul cammino del Pgt scelto dalla maggioranza.

Il consigliere comunale del Pdl, nonché vicepresidente del consiglio comunale cittadino, Ciro Cesarano ha presentato un ricorso al Tar (tribunale amministrativo regionale) per delle presunte irregolarità di forma e di sostanza sulla procedura di discussione che il Pgt dovrà affrontate nel suo iter politico.

Abbiamo già detto della corsa contro il tempo della maggioranza (il Pgt deve essere approvato entro il 24 ottobre) se si vuole evitare che il lavoro svolto fino a ora vada in fumo. Proprio per questo la maggioranza ha accorpato tutte le 265 osservazioni in alcune gruppi così da poter snellire i lavori e velocizzarli.

Proprio questo atto da parte della maggioranza (che in sostanza ha cambiato con una deroga il regolamento del consiglio comunale) è ritenuto irregolare da Cesarano perché vanno contro i diritti dei consiglieri comunali.

Nella serata di lunedì 14 ottobre (i lavori cominceranno alle ore 17:45) si dovrà tenere necessariamente in considerazione la mossa di Cesarano che rischia di pregiudicare, a posteriori, tutto il lavoro che ci si appresta a compiere sui banchi del consiglio comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tegola "Tar" si abbatte sul cammino del Pgt di Cinisello

MilanoToday è in caricamento