menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La campagna l'Italia sono anch'io

La campagna l'Italia sono anch'io

Cinisello dice sì alla cittadinanza onoraria per i minori stranieri

L'ordine del giorno alla fine è passato con 11 favorevoli, 8 contrari e 4 astenuti. Le famiglie straniere potranno recarsi presso il Comune a chiedere la cittadinanza onoraria per i propri figli minori

Ieri sera (lunedì 23 settembre) in consiglio comunale c'è stata un'accesa discussione riguardo alla proposta del consigliere comunale e capogruppo di Sel Alberto Amariti che ha chiesto la cittadinanza onoraria per i minori stranieri nati in Italia e residenti a Cinisello Balsamo.

L'ordine del giorno alla fine è passato con 11 favorevoli, 8 contrari e 4 astenuti con un evidente rottura tra maggioranza e opposizione sul tema.

La discussione si è protratta e si tramutata anche in una discussione politica a livello nazionale, parlando anche dello ius soli.

L'opposizione, dimostratasi critica nei confronti della proposta avanzata da Sel, ha votato contro. 

Alla fine quel che resta è che però la proposta è passata e quindi le famiglie straniere potranno recarsi presso il Comune di Cinisello Balsamo a chiedere la cittadinanza onoraria per i propri figli minori. Per qualcuno è qualcosa di sbagliato, per altri è un primo passo verso l'integrazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento