rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Domenica 10 giugno si sceglie il sindaco di Cinisello, tutte le indicazioni utili per il voto

Meno di cinque giorni al voto per le elezioni comunali di domenica 10 giugno a Cinisello Balsamo. Ormai ci siamo. Le urne si apriranno agli elettori dalle ore 7 alle ore 23. A seggi chiusi si inizierà subito lo spoglio che, verosimilmente, durerà per diverse ore notturne

Meno di cinque giorni al voto per le elezioni comunali di domenica 10 giugno a Cinisello Balsamo. Ormai ci siamo.

Dopo tanti mesi di campagna elettorale la parola ora spetta ai cittadini che dovranno scegliere per proseguire "una bella storia insieme" con la conferma di Siria Trezzi e la sua coalizione di centrosinistra, oppure optare per la "rivoluzione del buon senso" al motto "ora cambiamo davvero" votando Giacomo Ghilardi e la sua coalizione di centrodestra. Attenzione però pure al MoVimento 5 Stelle di Maurizio Zinesi e alla coalizione di liste civiche che candida Luigi Marsiglia, che potrebbero risultare decisivi anche in un eventuale ballottaggio.

Tutte le liste e i candidati

Ma diamo alcune indicazioni utili per il voto: le urne si apriranno agli elettori domenica 10 giugno dalle ore 7 alle ore 23. A seggi chiusi si inizierà subito lo spoglio che, verosimilmente, durerà per diverse ore notturne. Se dal voto non dovesse emergere una maggioranza assoluta di voti (il 50% + 1), ci sarà il ballottaggio fissato per domenica 24 giugno (come da rito due settimane dopo il primo turno).

Per votare bisogna recarsi al proprio seggio di riferimento muniti di un documento di identità valido e della tessera elettorale. Ai cittadini sarà consegnata una scheda su cui si potrà segnare il nome del candidata/o sindaco e/o segnare una delle liste collegate al candidato prescelto.

Vale anche la possibità del cosiddetto "voto disgiunto": si sceglie un candidato alla carica di sindaco non collegato alla lista che si è voluto segnare.

Oltre al voto su liste e sindaci, i cittadini possono indicare fino a due preferenze per i candidati al consiglio comunale (0, 1 oppure 2). Se si intende indicare due preferenze, bisognerà scegliere due candidati di genere diverso (maschio e femmina).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica 10 giugno si sceglie il sindaco di Cinisello, tutte le indicazioni utili per il voto

MilanoToday è in caricamento