Cinisello BalsamoToday

Aiuti per ristorazione e somministrazione, Ghilardi: «lnterveniamo prima del Governo»

Il sindaco di Cinisello: «Siamo l'istituzione più vicina ai cittadini, in assenza di aiuti dal Governo certi, rapidi e adeguati, a noi tocca il compito di rispondere alle tante richieste che arrivano in questi giorni dalle imprese in difficoltà»

Il sindaco Ghilardi in una recente visita al ristoratore Flavio di Reset

La giunta di Cinisello Balsamo sta lavorando in questi giorni a provvedimenti mirati per andare incontro a ristoranti, bar e pub fortemente penalizzati dall'emergenza sanitaria e dagli ultimi provvedimenti.

L'ipotesi è di una revisione dei tributi locali, in particolare della Tari, ma anche di prevedere un contributo a sostegno delle attività in crisi.

Il sindaco Giacomo Ghilardi spiega: «Il governo decide di chiudere, e ancora una volta è scaricata sui Comuni la responsabilità di trovare soluzioni. Siamo l'istituzione più vicina ai cittadini, in assenza di aiuti dal Governo certi, rapidi e adeguati, a noi tocca inevitabilmente il compito di rispondere alle tante richieste che arrivano in questi giorni dalle imprese in difficoltà».

Sempre il primo cittadino prosegue: «Stiamo lavorando a misure di sostegno, con attenzione sui tributi comunali e, in particolare, sulla TARI, ma anche con ulteriori contributi per supportare le attività».

Ghilardi continua: «Con le ulteriori restrizioni previste dal DPCM i settori della ristorazione e della somministrazione di alimenti e bevande rischiano di trovarsi decisamente in ginocchio».

Infine termina non nascondendo la forte preoccupazione: «In queste condizioni anche molte realtà della nostra città rischiano la chiusura definitiva con una perdita di posti di lavoro consistente».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, file e corse per le scarpe della Lidl (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MilanoToday è in caricamento