menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Natascia Magnani, segretaria reggente del PD cittadino

Natascia Magnani, segretaria reggente del PD cittadino

Il Pd va al Congresso per eleggere il segretario, 4 incontri di confronto con la città

Il Congresso si terrà nel weekend del 7-8 novembre. Dal partito spiegano: «Dovrà essere all’insegna del rinnovamento e rappresenterà la base di partenza per la costruzione della futura proposta programmatica per riconquistare la fiducia dei cinisellesi nel 2023»

Il Partito Democratico di Cinisello Balsamo è pronto per il Congresso, un atto da una parte dovuto dopo che l'autosospensione, a giugno scorso, del segretario cittadino Ivano Ruffa (coinvolto inizialmente con misure cautelari nell'inchiesta su Siria Trezzi ed il marito, accusati di corruzione dalla magistratura di Monza), dall'altra necessario per un confronto con la cittadinanza e per un rilancio del partito stesso in città.

Il Congresso si terrà nel weekend del 7-8 novembre. Dal partito spiegano: «Un congresso che dovrà essere all’insegna del rinnovamento e rappresenterà la base di partenza per la costruzione della futura proposta programmatica per riconquistare la fiducia dei cinisellesi nel 2023».

Natascia Magnani, segretaria reggente, spiega: «Si tratta di un congresso di natura straordinaria e il nostro coordinamento di circolo si è trovato d’accordo nell’organizzare questa fase non come un semplice adempimento formale interno, ma per confrontarci con la cittadinanza. Sarà un momento di grande apertura e proprio in settimana abbiamo convocato i nostri iscritti per condividere questo percorso».

In preparazione al congresso, il gruppo consiliare del Partito Democratico promuoverà 4 appuntamenti nel mese di ottobre invitando i propri rappresentanti al governo nazionale. Si inizia il 2 ottobre alle ore 21 con la sottosegretaria Simona Malpezzi per parlare del mondo della scuola, il 10 ottobre alle 18:30 sarà invece la volta del deputato Alessandro Zan, relatore della proposta di legge contro la violenza di genere e l’omotransfobia, con cui si discuterà di diritti, il 16 ottobre alle 21 sarà presente Antonio Misiani, vice ministro dell’economia, e chiuderà il 23 ottobre alle ore 2 Matteo Mauri, viceministro degli interni, per affrontare il tema della sicurezza e della legalità.

Le prime tre iniziative si svolgeranno presso Villa Ghirlanda mentre la quarta presso Villa Casati in Piazza Soncino. Dato che l’emergenza sanitaria limita di molto la capienza degli spazi, sarà comunque garantita la diretta Facebook tramite la pagina locale del PD.

Il capogruppo in consiglio comunale Andrea Catania aggiunge: «Affronteremo temi rilevanti per il nostro Paese e per Cinisello Balsamo, parlando del lavoro fatto negli ultimi mesi e delle proposte elaborate, mentre la presenza dei rappresentanti del Governo sarà utile per aprire un confronto con associazioni, imprese e lavoratori e per chiedere loro di presentarci proposte e idee».

Dopo avere presentato negli scorsi mesi le sue proposte con il documento “Riaccendiamo Cinisello Balsamo”, il Partito Democratico avvia così un congresso che non servirà solo per scegliere il futuro segretari,o ma anche per avviare un dibattito su temi e argomenti fondamentali che la giunta Ghilardi «sembra voler ignorare completamente senza alcuna ambizione e strategia».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento