menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il consigliere comunale Riccardo Malavolta inginocchiato durante il consiglio comunale

Il consigliere comunale Riccardo Malavolta inginocchiato durante il consiglio comunale

Riccardo Malavolta si inginocchia in consiglio comunale: «Gesto solidale per George Floyd»

Nella serata di lunedì 8 giugno si è tenuta una seduta del consiglio comunale a Cinisello Balsamo e non è passato inosservato il gesto del consigliere comunale di "Noi con l'Italia Cinisello Balsamo" durante l'inno nazionale si è inginocchiato: «E' un gesto necessario»

Nella serata di lunedì 8 giugno si è tenuta una seduta del consiglio comunale a Cinisello Balsamo e non è passato inosservato il gesto del consigliere comunale di "Noi con l'Italia Cinisello Balsamo" (partito della maggioranza di governo di centrodestra) Riccardo Malavolta che durante l'inno nazionale si è inginocchiato.

Un gesto chiaramento rivolto a quanto sta accadendo in America, con le forti proteste dopo la morte di George Floyd.

Queste le parole del consigliere comunale: «Il gesto di inginocchiarsi che in questi ultimi giorni abbiamo visto fare non solo negli Stati Uniti, ma in molte altre parti del mondo, anche qui in Italia, da diversi personaggi, semplici cittadini, star dello sport, politici ha (per la maggior parte delle persone) un unico intento: dire no al razzismo».

Prosegue Malavolta: «E’ un gesto che mi ha fatto riflettere. Nel mio ruolo non amo spettacolarizzare le azioni messe in campo e ammetto che ci ho pensato molto prima di decidere se fosse opportuno o meno riproporlo in quest’aula. Alla fine sono arrivato alla conclusione che nei tempi che stiamo vivendo è un gesto non solo opportuno, bensì necessario».

Il consigliere spiega: «E’ un gesto di solidarietà a George Floyd per la violenza subita che lo ha privato del bene più prezioso: la sua vita. E’ un impegno nella lotta contro le discriminazioni. La nostra Costituzione dichiara che “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali"».

Infine termina: «E’ anche il desiderio di sostenere con forza il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero, diritto anch’esso garantito dalla carta costituzionale. Pertanto il gruppo consigliare di “Noi con l’Italia Cinisello Balsamo” e anche di chi lo rappresenta in giunta, si inchina per la difesa della vita e per la vera libertà».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento