menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle campagne contro la pubblicità discriminatoria in Italia

Una delle campagne contro la pubblicità discriminatoria in Italia

Protocollo d'intesa, Cinisello più forte nel contrasto alla pubblicità discriminatoria

Con l'adesione al protocollo sottoscritto da ANCI e IAP, il Comune di Cinisello Balsamo si impegna a contrastare le pubblicità e le comunicazioni che contribuiscono alla diffusione di stereotipi, di immagini violente e discriminatorie legate al genere

Il comune di Cinisello Balsamo rafforza i suoi strumenti a sostegno della parità di genere nella pubblicità e nei mezzi di comunicazione.

Dopo la sigla nel 2014 di un accordo con le Associazioni Sindacali CGIL, CISL, UIL Milano e l’Associazione Amiche di Ateneo Bicocca Coordinamento Donne (ABCD) che ha introdotto nel regolamento comunale forme di tutela alla dignità della persona e in particolare delle donne, arriva ora un atto di indirizzo approvato dalla giunta comunale che fa propri i principi del protocollo d’Intesa sottoscritto da ANCI (Associazione Nazionali Comuni Italiani) e IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) in materia di pubblicità discriminatoria e lesiva della dignità della donna.

Con l’adesione al protocollo, il Comune di Cinisello Balsamo si impegna a contrastare le pubblicità e le comunicazioni che contribuiscono alla diffusione di stereotipi, di immagini violente e discriminatorie legate al genere.

Si oppone, in questo modo, a qualsiasi forma di utilizzo del corpo di donne e uomini in modo offensivo, promuovendo, invece, la tutela della dignità dell’individuo e segnalando eventuali prodotti pubblicitari considerati lesivi allo IAP.

L’amministrazione comunale si impegna, inoltre, nella sensibilizzare di luoghi di lavoro e scuole al fine di fornire strumenti per contrastare e prevenire gli effetti di messaggi potenzialmente negativi delle pubblicità.

Così l’assessore alle pari opportunità Patrizia Bartolomeo: «Si tratta di un atto di indirizzo trasversale che ha lo scopo di rafforzare il concetto di pari opportunità anche in materia pubblicitaria. Un intervento necessario visto il permanere di stereotipi di genere che, di fatto, costituiscono un ostacolo allo sviluppo di una società moderna e paritaria».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Ultime di Oggi
  • Salone del Mobile

    Stefano Boeri curerà il Salone del Mobile 2021: "Sarà imperdibile"

  • Attualità

    Come sarà il nuovo piazzale Loreto

  • Cronaca

    Fabrizio Corona dai domiciliari lancia uno shop di cannabis light

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento