Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Rimozione dell’amianto da edifici privati in città, ecco il bando con contributi del 50%

Rimuovere il cemento-amianto dalla propria casa o dal proprio condominio diventa più leggero a Cinisello. Questo grazie al bando regionale che assegna contributi del 50% sulle spese sostenute. L'assessore Zonca: «Amianto zero è un obiettivo del nostro mandato»

Rimuovere il cemento-amianto dalla propria casa o dal proprio condominio diventa più leggero a Cinisello Balsamo.

Questo grazie al bando regionale che assegna contributi del 50% sulle spese sostenute.

Spesso la rimozione dell’amianto viene frenata dagli alti costi dell’operazione e il Comune di Cinisello Balsamo, in linea con l’obiettivo di arrivare a zero amianto, propone ai privati e agli amministratori di condominio il bando regionale che assegna contributi per questa operazione su immobili di proprietà privata.

L'assessore all'urbanistica Enrico Zonca spiega: «È un contributo importante che aiuta i privati a far sì che Cinisello Balsamo si liberi definitivamente dell’amianto. Questo era e rimane uno degli obiettivi del nostro programma di mandato».

Le domande potranno essere presentate a partire dall’8 luglio 2019, con scadenza 9 settembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimozione dell’amianto da edifici privati in città, ecco il bando con contributi del 50%

MilanoToday è in caricamento