Cinisello BalsamoToday

Negli asili e scuole è attivo il coordinamento pedagogico territoriale "made in Cinisello"

In tutte le scuole coinvolte ci saranno percorsi formativi comuni, consulenza pedagogica gratuita e uno sportello specifico a disposizione delle insegnanti. L'assessore Fumagalli: «Un'opportunità per i docenti che potranno avvalersi della professionalità di esperti»

L'assessore Fumagalli spiega la scelta pedagogica per scuole e asili nido pubblici

Con l'inizio del nuovo anno scolastico l'amministrazione comunale mette a segno un altro importante obiettivo, fortemente voluto e sostenuto sin dall'avvio dei lavori del "tavolo 0-6": grazie ai fondi ministeriali per la continuità educativa e alla tenacia di operatori e responsabili, è stato infatti possibile dare avvio al primo coordinamento pedagogico territoriale per la città di Cinisello Balsamo.

Da lunedì 12 ottobre quindi, oltre ai nidi pubblici, anche le scuole dell'infanzia pubbliche e paritarie possono contare sulla presenza di professionisti esperti, selezionati e appositamente incaricati, che porteranno il loro supporto agli insegnanti nelle attività quotidiane a contatto con i bambini e lavoreranno fianco a fianco per mettere in comune buone prassi, risolvere problematiche ricorrenti e valorizzare la didattica di eccellenza.

E' così possibile garantire a tutte le scuole coinvolte non solo percorsi formativi comuni, ma anche consulenza pedagogica gratuita e uno sportello specifico a disposizione delle insegnanti.

Una novità importante, che per la prima volta si propone di costruire un modello di continuità educativa "made in Cinisello Balsamo" che interesserà i bambini dagli 0 ai 6 anni, realizzato con il supporto dell'amministrazione comunale (servizi per i minori) e dell'università Bicocca, partner dell'iniziativa.

L'assessore all'istruzione, formazione e politiche educative Maria Gabriella Fumagalli spiega: «Questo nuovo servizio rappresenta un'assoluta novità nel panorama della didattica. Siamo molto orgogliosi di poterlo offrire ai nidi e a tutte le scuole dell'infanzia della nostra città, sia pubbliche che paritarie».

Fumagalli termina: «Un'opportunità per i docenti che potranno avvalersi della professionalità di esperti per un confronto costante sulle tematiche educative. Una proposta che garantirà anche percorsi formativi comuni. Ci auguriamo possa essere apprezzata dalle famiglie».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per conoscere da vicino tutte le iniziative promosse dal "tavolo 0-6" della città è possibile consultare il sito comunale alla sezione dedicata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Sciopero generale, venerdì nero dei mezzi a Milano: a rischio metro, bus, tram e treni. Tutti gli orari

  • Coprifuoco in Lombardia: così a Milano torna di 'moda' l'autocertificazione per circolare

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia, raddoppiano i contagi: 4.126 in un giorno

  • Coronavirus, coprifuoco a Milano e in Lombardia dalle 23 alle 5: c'è l'ok del Governo

  • Milano, il nuovo Dpcm contro il coronavirus: ristoranti, palestre e 'coprifuoco alle 21'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento