menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Comune dovrà scegliere cosa e quanto tagliare

Il Comune dovrà scegliere cosa e quanto tagliare

Tegola dei 5 milioni di debito, il Comune ora deve tirare la cinghia

Pagamenti e spese bloccati per tutto il mese di agosto. Gli uffici comunali pagano gli stipendi e riducono le spese a causa del debito di 5 milioni del Fondo di Solidarietà che pende sul bilancio 2014

Sullo scenario che si profila a Cinisello Balsamo, per quanto riguarda i 5 milioni che il Comune dovrà trovare a settembre per il Fondo di Solidarietà, si sono spese molte parole, di politici e di cittadini, in questo agosto.

Un fatto però è certo e chiaro: prima che sindaco e assessori partissero per le ferie è stata presa la decisione di bloccare i pagamenti e le spese.

Nel mese di agosto è stato dato ordine agli uffici comunali di non spendere, di funzionare a regime “ridotto” e di pagare in pratica soltanto gli stipendi. 

Il tutto in attesa che la giunta si ritrovi dopo le ferie e stabilisca una “road map” per uscire da questa “piccola” crisi economica (il debito di 5 milioni nel bilancio 2014 appena approvato).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento