Cinisello BalsamoToday

Alessandra Riccardi del MoVimento si dimette, subentra Luigi Andrea Vavassori

L'ex candidata sindaco grillina a Cinisello Balsamo lascia la poltrona di consigliere comunale per motivi personali, entra Luigi Vavassori dopo la rinuncia di ben cinque altri grillini

Alessandra Riccardi lascia il consiglio comunale

Nuovo cambio in corsa tra le fila del MoVimento 5 Stelle di Cinisello Balsamo in consiglio comunale: Alessandra Riccardi, ex candidata sindaca per i pentastellati, ha deciso di rassegnare le dimissioni e abbandonare il parlamentino cittadino.

La scelta della Riccardi pare sia stata presa per motivi personali, non direttamente collegabili alla sua militanza nel MoVimento.

Lo scalpore però non è derivato dalla scelta della Riccardi, ma dal fatto che questa è la terza dimissione tra i banchi del MoVimento 5 Stelle: prima ancora avevano lasciato Irene Lodi e Fabio Scalzotto.

Al posto della Riccardi subentra Luigi Andrea Vavassori (31 voti presi), anche qui con polemiche, visto che egli entra in consiglio comunale dopo la rinuncia di ben altri 5 candidati alle elezioni che avevano preso più preferenze: Barbara Moneta (58), Davide Mazzella (54), Andrea Miedico (52), Alda Virginia Baroni (39) e Fabio Meroni (37).

Schermata 2016-07-04 alle 23.36.17-2

Ironia da parte di Sel, nella fattispecie dal suo capogruppo Alberto Amariti che su Facebook analizza: «In 3 anni di legislatura hanno già cambiato otto consiglieri comunali. Ma ora si evidenzia come il movimento gestisca in maniera non democratica e poco trasparente il proprio operato, senza rispetto per la volontà degli elettori. In una sola volta si sono dimesse 5 persone votate dai cittadini di Cinisello per far sì che entrasse in consiglio una persona in linea con l'azione politica del direttorio locale, in barba alle preferenze degli elettori».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vavassori ora si siederà di fianco all'altro pentastellato Giancarlo Dalla Costa che, intervista da il Giorno, spiega: «Nessun problema nel gruppo, nessuna maretta. Il movimento e compatto. Le rinunce sono dovute a impegni personali degli eletti. Continueremo a dare battaglia come fatto sin ora».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare: come e quando spostare le lancette dell'orologio per cambiare l'ora

  • Covid, Lombardia terzultima in Italia per contagi: "Si è creata una sorta di immunità"

  • 'Milanese' bloccato in Argentina per il coronavirus muore assassinato: addio a Lucas

  • Milano, violenza sessuale al Parco Nord: ragazza 20enne stuprata in una notte d'orrore

  • Mega rissa a colpi di cestelli al supermercato perché non indossano la mascherina: il video

  • Milano, sole e temperature 'invernali' ma la situazione cambia nei prossimi giorni: il meteo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento