Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

Le donne della Lega: «Le parole di Grillo fanno male a tutte le donne vittime di violenza»

Le donne della Lega di Cinisello Balsamo reagiscono duramente alle parole di Beppe Grillo in merito della vicenda giudiziaria del presunto stupro che coinvolge il figlio Ciro Grillo e altri ragazzi e a una sola voce mettono molti puntini sulle "i" con un comunicato congiunto

Daniela Maggi, assessore cinisellese, è tra le firmatarie del comunicato contro le parole di Beppe Grillo

Le donne della Lega di Cinisello Balsamo reagiscono duramente alle parole di Beppe Grillo in merito della vicenda giudiziaria del presunto stupro che coinvolge il figlio Ciro Grillo e altri ragazzi e a una sola voce mettono molti puntini sulle "i".

Queste le dichiarazioni della senatrice Alessandra Riccardi, dell'assessore alle pari opportunità Daniela Maggi e delle consigliere del gruppo Lega di Cinisello Balsamo Cetty Raho e Silvana Bognanni:

«"Una donna che subisce uno stupro e lo denuncia dopo 8 giorni sta certamente mentendo". Non entriamo nel merito della vicenda giudiziaria che coinvolge Ciro Grillo e altri ragazzi, su cui farà luce la magistratura».

«Vogliamo però fare una considerazione su quanto detto dal fondatore dei 5 Stelle, che solo una manciata di grillini ha avuto il coraggio di condannare, nonostante il Movimento abbia condiviso con la Lega la battaglia per il Codice Rosso».

«Non si può giudicare l'attendibilità di una donna in base al tempo di cui ha bisogno per denunciare uno stupro, indipendentemente da quanto la legge stessa ne conceda per sporgere denuncia».

«Ancora oggi le donne devono continuare non solo a subire fisicamente, ma addirittura sono costrette a dover dimostrare di essere state "davvero" vittime di abusi, dimostrare la propria l'innocenza».

«La violenza è sempre violenza e diventa ancora più aggressiva quando si usano pressioni, forzature da parte di chi dovrebbe solo abbassare gli occhi e chiedere perdono».

«Donne abusate colpevoli d'innocenza perché semplicemente donne. Queste dichiarazioni fanno male. Fanno male a tutte le donne, soprattutto a quelle che hanno avuto il coraggio di denunciare ma, ancora di più, fanno male a tutte quelle donne che non riescono a trovare la forza e il coraggio di farlo e per le quali ci battiamo ogni giorno».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le donne della Lega: «Le parole di Grillo fanno male a tutte le donne vittime di violenza»

MilanoToday è in caricamento