Domenica, 26 Settembre 2021
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via Monte Gran Sasso

L'azienda Etipack SPA premia ANFFAS, 1.000 euro in aiuto delle persone con disabilità

L'azienda cinisellese Etipack SPA ha devoluto ad ANFFAS parte del montepremi del concorso "ETI…CLICK, 40 anni 40 premi". L’amministratore Giovanni Valentino ha consegnato al presidente di ANFFAS Antonio Cacopardi un buono da 1.000 euro

Etipack SPA, storica azienda di Cinisello Balsamo, ha devoluto all’associazione ANFFAS parte del montepremi del concorso "ETI…CLICK, 40 anni 40 premi".

L’amministratore delegato, Giovanni Valentino, ha consegnato al presidente di ANFFAS Antonio Cacopardi un buono del valore di 1.000 euro. La somma verrà utilizzata per l’acquisto di materiale utile allo svolgimento delle attività che, quotidianamente, animano le giornate delle persone disabili che frequentano il centro di via Monte Gran Sasso, a Cinisello Balsamo.

La consegna è avvenuta in un clima informale, festoso e a tratti carico di emozione grazie all’accoglienza che i protagonisti, ospiti della struttura, educatori e volontari, hanno riservato alla delegazione di Etipack.

L’azienda, che progetta e produce macchine per l’etichettatura, opera sin dall’anno di fondazione, il 1978, nel Comune di Cinisello Balsamo: l’attività era iniziata in un piccolo laboratorio in via De Vizzi, trasferita poco dopo in una struttura più grande in via Lincoln, fino all’approdo nella sede attuale di via Aquileia, dove hanno sede gli uffici e uno dei due stabilimenti produttivi italiani.

In occasione del quarantennale dalla fondazione l’azienda ha indetto un originale concorso “ETI…CLICK, 40 anni 40 premi” attraverso il quale premiare il lavoro delle persone e la fiducia dei clienti che hanno contribuito al successo duraturo di una piccola azienda che oggi ha filiali estere ed esporta in tutto il mondo.

Come indicato dal titolo, ai partecipanti è stato chiesto di scattare ed inviare una fotografia che ritraesse e valorizzasse il lavoro di un collega, immortalato in una posa particolarmente significativa; una giuria ha, successivamente, selezionato le foto migliori ed attribuito i premi.

Proprio in virtù del solido legame con il territorio in cui è nata e si è sviluppata, Etipack ha deciso di devolvere il montepremi non assegnato all’associazione ANFFAS, anch’essa storicamente presente nel Comune di Cinisello Balsamo dal 1973, inizialmente, come sezione dell’Anffas Nazionale e successivamente giuridicamente autonoma, pur rientrando nella rete di Anffas.

L’associazione è oggi, nel campo della disabilità, un punto di riferimento per tutto il territorio del nord Milano. Si occupa della disabilità intellettiva e/o relazionale: gestisce due centri socio educativi, un servizio di formazione all’autonomia, un centro DSA, un centro per persone con disabilità acquisita, una casa per il “Dopo di Noi”, corsi di acquaticità, tempo libero, etc….

La scelta di devolvere i premi ad ANFFAS è apparsa dunque quella più naturale perché ciò che era stato concepito come un premio al lavoro delle persone, potrà risultare utile a quanti con impegno si dedicano quotidianamente a sostenere l’associazione e i suoi utenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'azienda Etipack SPA premia ANFFAS, 1.000 euro in aiuto delle persone con disabilità

MilanoToday è in caricamento