menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La locandina di uno degli eventi di Villa Forno (clicca per ingrandire)

La locandina di uno degli eventi di Villa Forno (clicca per ingrandire)

"CuriosaMente", 11 incontri e aperitivi culturali a Villa Forno

Le tematiche affrontante negli undici incontri passano dal gioco d'azzardo alla psichiatria, dalle simmetrie e i cristalli per finire al rapporto clima-uomo. Ecco il programma degli eventi di Villa Forno

11 incontri per promuovere la cultura scientifica sul territorio. A organizzarli è la biblioteca dell’università Bicocca di Milano che ha sede in Villa Forno. La rassegna, dal titolo “CuriosaMente - Aperitivi culturali a Villa Forno” partirà il 29 gennaio 2015.

Gli incontri inizieranno alle ore 18.00. La rassegna "CuriosaMente" si propone di portare l’università di Milano-Bicocca a diretto contatto con la cittadinanza, per costruire, in stretta collaborazione con gli enti locali e gli altri soggetti operanti sul territorio, una proposta di taglio culturale in grado di coniugare il rigore del metodo scientifico con un linguaggio accessibile e chiaro, affrontando temi di comune interesse.

Gioco d’azzardo Il tema del primo incontro di giovedì 29 gennaio 2015 sarà il gioco d'azzardo e le ludopatie in Italia: “Giochi pericolosi: l’azzardo non è uno scherzo”,organizzato in collaborazione con il Centro culturale Il Pertini e il Comune di Cinisello Balsamo. L’incontro prevede alcuni importanti interventi: la geografia economica e sociale del gioco d’azzardo in Italia a cura di Marcello Esposito, Professore presso la Scuola di Economia e Management dell’Università Carlo Cattaneo – LIUC. “L’azzardo che ti rovina…probabilmente” a cura di Gianna Monti e Aldo Solari, ricercatori presso il Dipartimento di Economia, Metodi Quantitativi e Strategie di Impresa dell’Università di Milano-Bicocca. Solitudine, disregolazione affettiva e dipendenza da gioco d’azzardo a cura di Riccardo Zerbetto, Psichiatra, Direttore del Centro Studi Terapia della Gestalt, Presidente dell'Associazione Orthos per lo studio del Gioco d’azzardo patologico. Il 31 gennaio alle ore 16.30 verrà inaugurata la mostra “Azzardo: non chiamiamolo gioco" presso il Centro culturale Il Pertini. 

Psichiatria Mombello Giovedì 5 febbraio 2015 si terrà l’incontro “L’Ospedale psichiatrico di Mombello: cronache milanesi di "poveri matti", organizzato dal Polo di Archivio storico (PAST) della Biblioteca di Ateneo in collaborazione con il Centro di ricerca ASPI - Archivio storico della psicologia italiana dell’Università di Milano-Bicocca. L’incontro prevede un intervento di Elisa Montanari, Storica della psichiatria, assegnista di ricerca presso il Centro ASPI – Archivio Storico della Psicologia Italiana. L’intervento ripercorre le tappe principali della vita dell’Ospedale psichiatrico di Mombello: dall’apertura “in sordina” nel 1863, come succursale della Senavra, alla centralità assunta qualche anno più tardi, quando divenne Manicomio provinciale di Milano, fino al declino nel secondo dopoguerra, quando fu “superato” dal Paolo Pini. Gli spettacoli teatrali organizzati al suo interno, l’atelier di pittura ribattezzato “la Brera di Mombello”, la presenza di una colonia agricola, l’apertura alle inchieste giornalistiche sulla prima guerra mondiale rivelano la realtà inaspettata e sorprendente di quello che fu, con oltre tremila ricoverati, uno dei più grandi manicomi d’Italia. Il caso di Benito Albino, figlio “segreto” di Mussolini deceduto a Mombello, racconta invece una storia tristemente nota, rivelando il "lato oscuro" del ricovero. Intermezzi teatrali di Carmela Napoletano e Daniela La Pira, attrici della Compagnia Teatrale Amici della Prosa di Milano.

Aperitivo simmetrico Giovedì 26 febbraio 2015 si terrà l’incontro Aperitivo tra simmetrie e cristalli, organizzato dalla Biblioteca di Ateneo in collaborazione con il Dipartimento di Scienza dei Materiali e il Dipartimento di Matematica e Applicazioni dell’Università di Milano-Bicocca.

Clima e uomo Giovedì 26 marzo 2015 si terrà l’incontro Cambiamenti climatici e uomo: un caldo futuro?, organizzato dalla Biblioteca di Ateneo in collaborazione con il Dipartimento di Scienze dell'Ambiente e del Territorio e di Scienze della Terra e il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università di Milano-Bicocca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fedez ha asfaltato i consiglieri leghisti Lepore e Bastoni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento