Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via Francesco Cilea

Roma si "dimentica" del "Memorial Scirea", finali a rischio, il Barcellona verso l'abbandono

La FIGC di Roma ha approvato il torneo senza tenere conto o senza accorgersi che la fase finale sovrapponeva le date con l'inizio del campionato nazionale di categoria. La società organizzatrice Serenissima: «Danno economico e di prestigio»

Giovedì 30 agosto comincia lo storico torneo cinisellese "Memorial Gaetano Scirea", ma un problema serissimo sta probabilmente per pregiudicarne lo svolgimento e il successo, con gravissimi danni economici (e di blasone) per la società Serenissima San Pio X che lo organizza da ben 29 anni.

Infatti, sebbene la FIGC romana in luglio abbia approvato l'iscrizione del torneo (con tanto di date indicate, inizio il 30 agosto, fine 9 settembre), lo start dei campionati dei Giovanissimi Nazionali (la categoria partecipante al Memorial) scatta proprio nel weekend dell'8/9 settembre.

Un problema di natura logistica per le società di calcio che naturalmente devono dare massima priorità all'inizio del campionato piuttosto che a un torneo storico e importante, ma comunque che rimane una kermesse estiva.

In serio pericolo quindi c'è lo svolgimento delle semifinali e delle finalissime del torneo che porta il nome nobile di Gaetano Scirea.

La FIGC romana quindi, per un errore interno, si è dimenticata dello Scirea e ora correre ai ripari appare alquanto improbabile o di difficile soluzione.

La società Serenissima si trova in una bruttissima situazione, proprio allo start del Memorial, ma intende iniziare, sperando in qualche buona notizia last-minute in arrivo da Roma: «Gli uffici preposti della FIGC di Roma hanno approvato il nostro torneo senza tenere conto o senza accorgersi che la fase finale sovrapponeva le date con l'inizio del campionato nazionale di categoria».

Prosegue la società oratoriana tramite un comunicato ufficiale: «Le nostre pressanti richieste per trovare una soluzione sono rimaste totalmente ignorate e inascoltate dagli uffici di Roma. Tutto ciò ci sta costringendo, da soli, a cercare una soluzione per la fase finale, che non abbiamo».

Poi, come se non bastasse, c'è il problema dell'ospitalità degli spagnoli del Barcellona: «Inoltre il Barcellona non può per nessun motivo prorogare il rientro della squadra, quindi è a un passo dall'abbandono del torneo Scirea. Per noi è un danno di prestigio ed economico, avendo infatti già pagato i biglietti aerei per tutta la squadra e i costi inerenti alla presenza del Barcellona a Cinisello Balsamo (leggi vitto e alloggio, ndr)».

Proprio nella mattinata di giovedì 30 agosto i catalani hanno posto un out-out alla Serenissima non avendo avuto ancora certezze per la fase finale: o c'è un calendario sicuro fino alle fasi finali o gli spagnoli non prenderanno l'aereo per l'Italia.

Chiude il comunicato della Serenissima: «Siamo preoccupati e delusi. E' a rischio la fase finale, ma questo non ci impedisce di partire giovedì 30 con le prime gare del torneo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma si "dimentica" del "Memorial Scirea", finali a rischio, il Barcellona verso l'abbandono

MilanoToday è in caricamento