Cinisello BalsamoToday

Ghezzi: «Fondo ingiusto e illogico, paghiamo l'essere virtuosi»

Lo sfogo del vicesindaco e assessore al bilancio dopo la scoperta di dovere versare allo Stato circa 5 milioni di euro per il Fondo di Solidarietà: «La Tasi non sarà reintrodotta, ma da tagliare c'è rimasto ben poco»

Lo “scandalo” estivo che ha coinvolto Cinisello Balsamo è destinato a durare e a riprendere vigore dopo le ferie con l’arrivo di settembre.

Da una parte le prime parole di stupore dell’assessore al bilancio Luca Ghezzi che si è visto recapitare dal Governo una richiesta di circa 5 milioni di euro da destinare al Fondo di Solidarietà, dall’altra le critiche aspre da parte dell’opposizione per una questione, secondo loro, preventivabile da mesi.

Fin qui le parole, certo i fatti dicono che a settembre il Comune di Cinisello dovrà reperire quei 5 milioni di euro da non si sa dove per fare quadrare i conti del bilancio (che andrà rifatto).

Sulle pagine de il Giorno Luca Ghezzi torna sull’argomento: «Ci aspettavamo tagli di 1 milioni e mezzo di euro piuttosto che di 5 milioni».

Continua Ghezzi: «A metterci in difficoltà è il fatto che Cinisello è stato tra i Comuni virtuosi che hanno approvato il bilancio in tempi stretti e hanno evitato di aumentare le tasse (anche non applicando la Tasi, ndr)».

Ghezzi assicura che «la Tasi non sarà reintrodotta», ma si cercherà di fare quadrare i conti «anche se da tagliare ormai c’è ben poco».

Poi l’assessore e vicesindaco di sfoga: «E’ ingiusto e illogico che i Comuni che salvaguardano i cittadini vengano puniti dallo Stato con tagli dei finanziamenti che mettono a rischio il funzionamento dei servizi».

Insomma, una bella gatta da pelare, estiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, file e corse per le scarpe della Lidl (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

Torna su
MilanoToday è in caricamento