Venerdì, 18 Giugno 2021
Cinisello Balsamo Viale Abruzzi, 11

Centro giovani Icaro depredato, Crocetta ancora sotto attacco

Nella notte tra il 19 e il 20 ottobre il centro giovani Icaro di Cinisello Balsamo, gestito dalle cooperativa Il Torpedone e La Grande Casa, è stato derubato. E adesso scatta l'appello alla cittadinanza

Crossradio ha subito un grave furto

Nella notte tra il 19 e il 20 ottobre il centro giovani Icaro del Comune di Cinisello Balsamo in viale Abruzzi, gestito dalle cooperativa Il Torpedone e La Grande Casa, è stato derubato.

Qualche malintenzionato, durante la notte, ha scassinato il cancello, rotto una porta ed è entrato nella stanza della radio portando via tutto quello che aveva un minimo valore.

Da Icaro si leva un grido di dolore: «Come ti senti quando attaccano qualcosa a cui tieni? Provi più rabbia o dolore? Icaro è stato derubato. Qualcuno durante la notte è entrato in CrossRadio e ha portato via tutto: mixer, microfoni, amplificatori, cavi, computer. Materiale raccolto con fatica e risparmi di anni, sparito in un attimo per l’egoismo di qualcuno».

Proseguono quelli del centro giovani: «Icaro, prima di essere un luogo, è per noi da sempre una famiglia, un luogo di relazioni. La porta è sempre aperta, tutti sono accolti, ascoltati e possono sedersi il giovedì a tavola insieme agli altri. Chi ha deciso di rubare tutto il materiale della nostra radio, ha scelto di derubare tutta la comunità».

E chiudono: «Dover ripartire da zero, vuol dire meno gite, meno cene, meno attività, per tutti. Oggi non possiamo che essere tristi e arrabbiati, per chi ha scelto di danneggiare noi e tutta la sua comunità».

Crossradio da più di 6 anni dà voce a chiunque voglia sperimentarsi con lo strumento Radio, molti sono i ragazzi e le ragazze che sono passate da questo studio, si sono sperimentati e oggi lavorano in altre radio web, radio FM anche nazionali, hanno fondato loro testate giornalistiche. 

Icaro ospita inoltre quotidianamente 30-40 ragazzi e ragazze offrendo loro uno spazio di ascolto, accoglienza e accompagnamento nell’esperienza quotidiana di diventare grandi. 

Ancora quelli della radio locale: «Purtroppo ci è stato portato via tutto, dal pc con cui lavoravamo, al mixer, ai microfoni fino all’ultimo cavo. Abbiamo quindi bisogno dell’aiuto di tutti, per ripartire e ridare voce a Crossradio».

E chiudono: «Chiediamo a tutti di aiutarci a ricomprare le attrezzature e a far ripartire le attività facendo una donazione, aiutandoci nell’organizzazione degli eventi di raccolta fondi, partecipando. Chiediamo anche alle aziende del territorio o alle attività commerciali di contattarci per ricevere donazioni in termini di materiali (computer, mixer, casse, cuffie, cavi, etc...)».

Per dare una mano si può chiamare allo 02.61.21.651 oppure scrivere alla mail amministrazione@torpedone.org.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro giovani Icaro depredato, Crocetta ancora sotto attacco

MilanoToday è in caricamento