menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lia Strani assieme a Siria Trezzi

Lia Strani assieme a Siria Trezzi

Lia Strani: «Tre furti di rame in tre notti, davvero nessuno ha visto?»

A essere colpite dai furti di "oro rosso" sono state le strutture della società sportiva Asa, a Cinisello Balsamo, che ha come presidentessa Lia Strani che ha annunciato i furti sul suo profilo Facebook

E' il "business" del momento, c'è poco da dire. Anche Cinisello Balsamo se ne sta accorgendo e ne fa sta facendo le spese perché nelle ultime notti sono stati ben tre gli assalti dei ladri per rubare rame, l'oro rosso che fa gola a molti.

A essere colpite sono state le strutture della società sportiva Asa che ha come presidentessa Natalia Strani che ha annunciato i furti sul suo profilo Facebook.

Così la presidente: «In tre notti abbiamo subito furti di parti in rame nelle strutture sportive comunali che gestiamo. Prima i cavi di rame dell'impianto elettrico della pista di pattinaggio e ora i ragazzi non possono allenarsi la sera, poi tutte le scossaline in rame del tetto della piscina Paganelli (in via Fab, più di 150 metri lineari, e ora dobbiamo sperare che non piova».

Continua Strani: «Chi ha commesso il reato non è su Facebook, ma queste strutture sportive sono in zona residenziale, possibile che siano così "bravi" che nessuno sente nulla?».

Rincara la dose la presidente: «Siamo veramente arrabbiati per i danni e i disagi che lo sport, già privo di risorse economiche, e la cittadinanza subiscono con questi furti. Ora sappiamo che anche altri centri, sportivi e non, hanno più volte subito la stessa sorte».

Ancora Strani: «Sono danni che, se vogliamo far crescere meglio i ragazzi di Cinisello, costeranno sacrifici all'amministrazione e quindi ai cittadini. Non sentiamoci impotenti di fronte a queste situazioni, possiamo essere un po' più attenti e reattivi. Se vedete o sentite qualcosa di sospetto non esitate a chiamare le forze dell'ordine, non aspettano altro che una nostra maggior attenzione per far fronte a questi fatti».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento