menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Daniela Gasparini, ex sindaco di Cinisello

Daniela Gasparini, ex sindaco di Cinisello

Gasparini: «Città Metrolitana grande opportunità per i Comuni»

È notizia dei giorni scorsi l'approvazione definitiva alla Camera della legge di riforma delle province e l'istituzione delle Città Metropolitane. Gasparini: «I sindaci ora hanno una responsabilità ancora più grande»

È notizia dei giorni scorsi l'approvazione definitiva alla Camera della legge di riforma delle province e l'istituzione delle Città Metropolitane. Comincia da questa settimana, appena la legge entrerà in vigore, l'iter attuativo della legge con la nomina della Conferenza Statutaria che dovrà predisporre lo Statuto entro il 30 settembre di quest'anno. 

Così commenta la parlamentare Daniela Gasparini, ex sindaco di Cinisello Balsamo, la conclusione dell'iter: «E' una grande opportunità per tutti i consigli comunali e i sindaci di ripensare alla organizzazione dei servizi metropolitani e definire parallelamente al lavoro per lo Statuto le nuove strategie per l'area milanese». 

Continua Gasparini con molte proposte per il futuro: «Adesso i sindaci hanno una responsabilità ancora più grande, sono loro che avranno la responsabilità di decidere come organizzare la "Città metropolitana di Milano". A esempio decidere se si farà un unico ente parco che riassume tutti i parchi metropolitani tra cui il Parco Sud? Se e come ottenere il cambio della legge regionale sull'organizzazione e la gestione del trasporto pubblico? Se e come fare politiche di sviluppo economico per l'intero territorio. A esempio decidendo da subito di strutturare l'intera città metropolitana con fibra ottica e individuare aree dove insediare nuove aziende a burocrazia zero».

Conclude l'ex sindaco: «Dopo tanti anni di impegno per l'avvio delle Città Metropolitane, sono particolarmente soddisfatta e pronta a continuare a collaborare affinché il parlamento garantisca tutti i decreti attuativi necessari e, soprattutto, approvi la legge elettorale per l'elezione a suffragio universale in tempo per le elezioni del 2016». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento