rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Ghilardi e Berlino: «Gettone "fai da te" ai cimiteri, poi ci faranno pagare l'ingresso»

Entrano duro i consiglieri comunali di Lega Nord e de "La tua Città" sulle novità in materia dei cimiteri comunali: «Obbligare i cittadini a munirsi della monetina per utilizzare un servizio ci sembra paradossale»

Entrano duro i consiglieri comunali di Lega Nord, Giacomo Ghilardi, e de "La tua Città", Giuseppe Berlino sulle novità in materia dei cimiteri comunali di Cinisello Balsamo.

Così i due: «Il prossimo passo della giunta sarà fare pagare l'entrata: ennesima decisione grottesca presa dall’amministrazione comunale a guida Trezzi: l'introduzione all'interno dei cimiteri cittadini un nuovo servizio a pagamento per la distribuzione di scopette e innaffiatoi utili a tenere in decoro le tombe dei cari estinti».

Proseguono i consiglieri: «Questa decisione, che d’ora in avanti costringerà i cittadini al fai da te nella pulizia dei cimiteri, ci fa capire ancora una volta quanto le priorità di questa giunta siano lontani anni luci dalle esigenza della città».

Entrambi sono concordi: «Come rappresentanti di Lega Nord e lista civica "La tua Città" avremmo indirizzato la nostra attenzione ai veri problemi che vivono i fruitori dei cimiteri comunali, provvedendo a sistemare un disagio che abbiamo già più volte segnalato sia all’amministrazione comunale sia all’Asl, riguardante i cattivi odori che derivano dalle perdite di percolato nei colombari del Cimitero Nuovo».

Ma non finisce qui: «Altre priorità riguardano la messa in sicurezza dei cimiteri alla luce dei continui furti di rame che creano disagi alla cittadinanza e per i quali abbiamo protocollato un ordine del giorno che prevede un’assicurazione che risarcisca i familiari di quei defunti le cui lapidi subiscono tali furti, oltre a ciò si consideri la scarsa pulizia segnalata parecchie volte dai cittadini o la continua manutenzione dei forni crematori, causa di rallentamenti e ritardi nelle operazioni di cremazione».

Chiudono a una sola voce: «Obbligare la gente a munirsi della monetina per utilizzare un servizio ci sembra paradossale. Ci chiediamo quale sarà il prossimo passo di questo sindaco per fare cassa sulle spalle dei cittadini. Cinisellesi, dopo il gettone come al supermercato prepariamoci alla "Fidelity Card", sarà piu facile e veloce pagare sempre più tasse al nostro sindaco».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ghilardi e Berlino: «Gettone "fai da te" ai cimiteri, poi ci faranno pagare l'ingresso»

MilanoToday è in caricamento