Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cinisello Balsamo Via Donato Frisia

El Santawy paragona Trezzi a Ghilardi, il leghista: «Io la moschea abusiva l'avrei chiusa»

Così Ghilardi dopo essere stato citato dall'ex imam cinisellese nella sua polemica con il sindaco Siria Trezzi: «Se al posto del sindaco Trezzi ci fosse stato il sottoscritto, la moschea abusiva sarebbe stata chiusa e sgomberata nel giro di mezza giornata»

Giacomo Ghilardi, consigliere comunale della Lega Nord

L'ex imam di Cinisello Balsamo Usama El Santawy nella sua querelle con il sindaco Siria Trezzi ha citato il consigliere comunale leghista Giacomo Ghilardi, non trovando differenze tra il suo modo di fare politica e quello della prima cittadina di Cinisello Balsamo.

A queste parole il consigliere comunale Ghilardi risponde: «Apprendo che in un'intervista rilasciata a MilanoToday, l'ex imam della moschea abusiva di via Frisia dichiara di aver subito attacchi gratuiti dal sindaco di Cinisello Balsamo e si domanda quale sia la differenza tra il sindaco e me».

Spiega il capogruppo leghista: «Glielo spiego subito qual è la differenza. Se al posto del sindaco Trezzi ci fosse stato il sottoscritto, la moschea abusiva sarebbe stata chiusa e sgomberata nel giro di mezza giornata».

Chiude Ghilardi: «Questa è la differenza tra il sindaco attuale che da ormai 4 anni convive l'irregolarità della moschea e quello che farebbe un sindaco della Lega Nord di fronte a un abuso».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

El Santawy paragona Trezzi a Ghilardi, il leghista: «Io la moschea abusiva l'avrei chiusa»

MilanoToday è in caricamento