menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giacomo Ghilardi smorza le polemiche

Giacomo Ghilardi smorza le polemiche

Ghilardi torna sulla questione sicurezza e spegne le polemiche

Così il consigliere leghista: «Le dichiarazioni rilasciate dalla Lega Nord sui social network e riportate successivamente in consiglio comunale sono appunto indirizzate a tutelare il loro lavoro e non a criticarlo»

Il consigliere comunale Giacomo Ghilardi della Lega Nord ritorna sulla querelle che si è sollevata nei giorni scorsi sulla questione sicurezza che ha collegato da una parte i dati diffusi dalle forze dell'ordine e dall'altra i fatti della recente cronaca cinisellese.

Il suo intervento getta acqua sul fuoco per spegnere una polemica che ha preso una deriva inaspettata, coinvolgendo anche il Pdl che ha preso una netta posizione in merito.

Così Ghilardi: «La Lega Nord è una delle poche forze politiche che si batte per ottenere una maggiore sicurezza sul proprio territorio. Ci siamo sempre schierati al fianco delle forze dell'ordine che operano per il bene della città».

Prosegue il consigliere: «Le dichiarazioni rilasciate dalla Lega Nord sui social network e riportate successivamente in consiglio comunale sono appunto indirizzate a tutelare il loro lavoro e non a criticarlo».

E ancora: «Chiedere maggiore sicurezza non vuol dire affermare che le forze dell'ordine stanno lavorando male, ci siamo sempre battuti affinché ci sia sempre maggiore unità sul territorio e che le pattuglie vengano dotate di strumenti idonei a svolgere il proprio lavoro. Questo a nostro avviso non vuol dire criticare, ma sostenere!».

Incalza Ghilardi: «Riconosciamo quindi l'impegno, messo in campo quotidianamente, grazie anche ai dati riportati; ma un conto sono i numeri, un altro è trovarsi di fronte a scene come quella di sabato notte (la rapina ai danni di un minorenne in piazza Gramsci, ndr), un altro conto invece è sostenere con forza percentuali e dati, criticando una comunicazione fatta in consiglio di un fatto grave avvenuto a danno di un ragazzino cinisellese (mi auguro che costui, dopo aver subito l'aggressione, non legga mai le dichiarazioni rilasciate in merito), per poi presentare una mozione urgente proprio a sostegno di una maggiore sicurezza».

Termina il leghista: «Ciò detto, non siamo assolutamente critici a questa mozione, anzi la voteremo con forza, questa e tutte quelle mozioni o documenti volti a dare maggiore strumenti a chi ci deve proteggere».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Il calcolatore che stima quando sarà il tuo turno per il vaccino anti-covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento