rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Ghilardi: «Rom e pericolo scabbia, la polizia sgomberi i bivacchi»

L'esponente della Lega Nord interviene sulla questione Rom: «E' un dovere dell'amministrazione tutelare la salute dei propri cittadini, si proceda in ogni caso allo sgombero dell'area»

Sulla questione Rom riemersa prepotentemente in questi giorni a Cinisello Balsamo interviene l’esponente in consiglio comunale della Lega Nord Giacomo Ghilardi.

Così il capogruppo leghista: «E’ triste dire ve l’avevamo detto, caro sindaco, ma le nostre preoccupazioni relative all’emergenza sanitaria che sarebbe potuta esplodere all’interno di baracche, campi Rom, e zone in cui stanziano sistematicamente nomadi, sono diventate una triste realtà per Cinisello Balsamo».

Prosegue Ghilardi: «Una realtà che oggi va affrontata con determinazione e mezzi adeguati per debellare una eventuale espansione del contagio anche sulla popolazione cinisellese».

Poi la proposta: «Occorre quindi mettere, una volta per tutte, da parte l’ideologia caratteristica di sinistra e applicare il regolamento di polizia locale, tanto da noi voluto, al fine di evitare la sosta abusiva e i bivaccamenti sul territorio cinisellese».

Chiude il consigliere del “Carroccio”: «E’ un dovere dell’amministrazione tutelare la salute dei propri cittadini. Pretendiamo quindi che, a prescindere dell'effettiva conferma della presenza o meno del parassita, si proceda in ogni caso allo sgombero dell'area e al ripristino delle normali condizioni ambientali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ghilardi: «Rom e pericolo scabbia, la polizia sgomberi i bivacchi»

MilanoToday è in caricamento