Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

Sicurezza per la scuola Collodi, passa l'odg della Lega Nord

Dopo una lunga discussione in aula l'ordine del giorno è passato seppure modificato da tre emendamenti proposti dalla maggioranza: l'amministrazione comunale dovrà intervenire per posizionare dei limitatori di velocità

Il consigliere comunale Giacomo Ghilardi

Nell'ultima litigiosa seduta del consiglio comunale di Cinisello Balsamo (andata in scena il 23 dicembre) si è affrontato un ordine del giorno (più volte rinviato in passato): il consigliere della Lega Nord ha chiesto più sicurezza per gli scolari della scuola materna Collodi di via Saint Denis.

Dopo una lunga discussione in aula l'ordine del giorno è passato con 18 voti a favore, seppure modificato da tre emendamenti proposti dalla maggioranza che non lo scalfiscono nella sostanza, quindi l'amministrazione comunale dovrà intervenire per posizionare dei limitatori di velocità per scongiurare il pericolo delle auto nei pressi della scuola.

Inoltre l'amministrazione comunale dovrà valutare in tempi ristretti la possibile presenza di un vigile, ausiliario, volontario negli orari di entrata e di uscita dalla scuola Collodi.

Questo risultato è stato raggiunto anche grazie alla petizione firmata da genitori e maestre che ha raggiunto in poco tempo ben 160 firme.

Il consigliere Ghilardi esulta anche perché durante la seduta gli era stato chiesto, dall'assessore Ivano Ruffa, di ritirare l'ordine del giorno, ma ha tenuto duro portando avanti le sue idee e il voto del consiglio comunale lo ha premiato: «Qualche mese fa, insieme ai genitori e agli insegnanti della scuola Collodi di via Saint Denis, la Lega ha iniziato questa battaglia. Il consiglio ha approvato il nostro ordine del giorno. Bene così, ora monitoriamo la situazione. Questa è la Lega del fare!»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza per la scuola Collodi, passa l'odg della Lega Nord

MilanoToday è in caricamento