menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gianfranca Duca, assessore di Cinisello

Gianfranca Duca, assessore di Cinisello

Duca: «Serie di iniziative in città contro il gioco d'azzardo»

Per il Comune di Cinisello sarà presente alla manifestazione organizzata per mercoledì 9 ottobre, a Palazzo Marino, l’assessore alle Politiche Sociali Gianfranca Duca: «Partecipiamo per fare fronte comune»

Per il Comune di Cinisello sarà presente alla manifestazione organizzata per mercoledì 9 ottobre, a Palazzo Marino, l’assessore alle Politiche Sociali Gianfranca Duca. 

In tale data l'assessore firmerà simbolicamente per la legge contro il gioco d’azzardo che in seguito si trasformerà in raccolta firme per i cittadini.

Così l'assessore Duca: «Il Comune di Cinisello Balsamo è sensibile a questo tema. Sono infatti già state avviate una serie di iniziative sul territorio per contrastare la ludopatia, una patologia che ha risvolti non solo clinici, ma anche economici e sociali».

E termina: «La nostra partecipazione a questa manifestazione è dunque importante per fare fronte comune».

In particolare lo scorso anno il Comune di Cinisello Balsamo ha realizzato la campagna "Il Paese dei Balocchi” per la promozione del gioco educativo e la prevenzione e il contrasto al gioco d'azzardo.

In continuità con le azioni del progetto, nel mese di luglio si è svolto al centro culturale "il Pertini" un master sul gioco d'azzardo con l’obiettivo di creare competenze sul territorio.

A breve inoltre aprirà uno sportello per giocatori d'azzardo e le famiglie promosso dal Comune con l'associazione "Orthos" per lo studio e trattamento delle dipendenze patologiche.

A ciò si aggiunge un articolo nelle disposizioni comuni del Pgt che prevede il divieto di insediamento di locali per la raccolta di scommesse come botteghini del lotto, bingo e sale da gioco d’azzardo nelle aree residenziali e comunque, in qualsiasi caso anche laddove sono possibili (terziario produttivo), devono essere mantenute distanze di almeno 150 metri da scuole, ospedali e chiese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento