Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Viale Romagna

Identificato dai carabinieri ed espulso clandestino recidivo alla fermata del bus

Intervento dei carabinieri di Cinisello Balsamo nel rione Crocetta in una delle scorse nottate quando, durante un controllo di routine, a una fermata dell'autobus, è stato identificato un uomo poi risultato clandestino

Intervento dei carabinieri di Cinisello Balsamo nel rione Crocetta in una delle scorse nottate quando, durante un controllo di routine, a una fermata dell'autobus, è stato identificato un uomo poi risultato clandestino.

I carabinieri l'hanno notato aspettare il pullmann in piena notte, gli si sono avvicinati e gli hanno chiesto di favorire i documenti e di dichiarare le proprie generalità.

L'uomo, di origine serba e di 39 anni, si è scoperto essere un clandestino già colpito da un provvedimento di espulsione nel 2018, ma nonostante il foglio di via, è rientrato in Italia qualche mese fa e stavo soggiornando illegalmente in un appartamento del rione.

Per lui è scattato quindi un nuovo provvedimento di espulsione.

Esulta il sindaco Giacomo Ghilardi: «Clandestino identificato ed espuldo. Pattugliamento, controlli e identificazioni portano all'espulsione di un altro clandestino a Cinisello Balsamo. Avanti così con i controlli a tappeto in tutti i quartieri. Grazie alle nostre forze dell'ordine».

Anche la consigliera comunale della Lega Maria Concetta Raho, residente nel rione Crocetta, commenta senza mezzi termini: « Ovviamente viveva sicuramente qui in Crocetta. Controlli a tappeto, solo così si riuscirà a stanare questa gentaglia che ha preso il controllo di questo quartiere. Bivaccano ovunque in qualunque ora del giorno e della notte, sono sempre di più e aumentano di giorno in giorno».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Identificato dai carabinieri ed espulso clandestino recidivo alla fermata del bus

MilanoToday è in caricamento