Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

Cade dal quinto piano mentre sta pulendo i vetri, morto l'imprenditore Giuseppe Milanesi

Tragedia casalinga a Cinisello Balsamo: l'imprenditore di 59 anni, Giuseppe Milanesi, è caduto dalla finestra di casa di via XXV Aprile mentre stava pulendo i vetri, ed è precipato dal quinto piano cadendo sull'asfalto dopo aver impattato su una tettoia

L'ambulanza ha trasportato in codice rosso Milanesi all'ospedale Niguarda dove è deceduto poco dopo

Tragedia casalinga a Cinisello Balsamo: l'imprenditore di 59 anni, Giuseppe Milanesi, è caduto dalla finestra di casa di via XXV Aprile mentre stava pulendo i vetri, ed è precipato dal quinto piano cadendo sull'asfalto dopo aver impattato su una tettoia.

Il dramma si è consumato nella mattinata di venerdì 16 aprile, l'uomo è caduto, ma non è morto sul colpo.

I soccorsi sono sopraggiunti e l'imprenditore è stato trasportato in codice rosso all'ospedale Niguarda, ma le speranze di salvarlo si sono spente poco dopo il ricovero.

Data l'assenza di testimoni sulle prime le forze dell'ordine hanno pensato a un suicidio, poi però sono riusciti a costruire l'esatta dinamica dell'incidente con la "prova" del panno con cui stava pulendo i vetri, rimasto nella sua mano durante la caduta.

Il sindaco Giacomo Ghilardi lo ricorda con dolore: «La notizia del decesso di Giuseppe Milanesi nei giorni scorsi ha lasciato nell’amarezza i molti che lo conoscevano. I giornali parlano del fatale fortuito incidente, causa della tragedia, che lascia ancora più sgomenti. Una preghiera per Giuseppe e per la sua famiglia, alla quale sono vicino».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade dal quinto piano mentre sta pulendo i vetri, morto l'imprenditore Giuseppe Milanesi

MilanoToday è in caricamento