Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

La giunta incontra GayMiN Out: «Nessuna censura sui film, le polemiche sono infondate»

Nella giornata di giovedì 23 maggio si è tenuto un incontro chiarificatore tra l'associazione "GayMiN Out - Lgbt Nord Milano" e l'amministrazione comunale di Cinisello, in merito alla cancellazione di due film a tematica Lgbt dalla rassegna del cinema estivo

L'assessore alla cultura Daniela Maggi

Nella giornata di giovedì 23 maggio si è tenuto un incontro chiarificatore tra l'associazione "GayMiN Out - Lgbt Nord Milano" e l'amministrazione comunale di Cinisello Balsamo, in merito alla cancellazione di due film a tematica Lgbt dalla programmazione del cinema estivo nel parco di Villa Ghirlanda Silva che ha portato a una dura polemica.

L'amministrazione comunale, dopo l'incontro in cui erano presenti il sindaco Giacomo Ghilardi e l'assessore alla cultura Daniela Maggi, ci tiene a precisare: «E' servito a chiarire i fatti. La polemica sollevata nei giorni scorsi non ha, dunque, trovato fondamento. Durante l'incontro si è messo in evidenza il fatto che nessuna collaborazione è stata messa in discussione».

Dal Comune raccontano: «L'amministrazione comunale aveva chiesto di sostituire il film proposto ("La mia vita con John F.Donovan, ndr) in quanto ritenuto troppo forte nei contenuti, considerato il pubblico di tutte le età presente alla rassegna».

E proseguono: «Tutto ciò a dimostrazione che non c'era nessuna volontà di censurare la partecipazione e di negare spazi all'associazione e che con il dialogo c'è sempre la possibilità di trovare una soluzione».

La chiusura: «In questo caso la polemica è stata anteposta alla volontà di incontro. Alla base della scelta dell'amministrazione comunale c'è sempre la disponibilità al confronto. Il film inserito nel cartellone è "Croce e Delizia", una commedia di Simone Godano».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La giunta incontra GayMiN Out: «Nessuna censura sui film, le polemiche sono infondate»

MilanoToday è in caricamento