menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Siria Trezzi

Il sindaco Siria Trezzi

Trezzi e Ruffa: «Intesa con Anas per ottenere dei risultati concreti»

«Un segnale di disponibilità e attenzione che recupera un periodo di tensione». E' questo il commento del sindaco dopo l'incontro con Anas per fare il punto sui problemi della riqualificazione della Strada Statale 36

«Un segnale di disponibilità e attenzione che recupera un periodo di tensione». E’ questo il commento del sindaco Siria Trezzi dopo l’incontro con i vertici Anas, avvenuto lunedì 3 marzo, per fare il punto sui problemi aperti relativi alla riqualificazione della Strada Statale 36.

«Durante l’incontro, a cui hanno partecipato anche i rappresentanti del comitato dei cittadini del quartiere Robecco, sono stati richiamati tutti i precedenti accordi presi, - spiega l’assessore ai lavori pubblici Ivano Ruffa - con l’impegno di Anas di presentare quanto prima un crono-programma che porti all’ultimazione dei lavori nell’interesse di tutti. Sono fiducioso che si possa arrivare in tempi brevi a dei risultati concreti».

In particolare si è stabilito di tenere un confronto periodico sul cantiere per monitorare e accompagnare la conclusione delle opere ed evitare ulteriori ritardi. 

Inoltre si è concordato di promuovere entro 60 giorni la "Conferenza dei servizi" per modificare il progetto esecutivo con le opere di completamento concordate e oggetto di accordi, compresa la cancellazione dell’innesto a raso nella A52 (Rho-Monza). 

C’è, inoltre, l’impegno a trovare una soluzione per l’esproprio di un’area in fondo a via Petrella per la realizzazione della strada di collegamento con la rotonda di via  De Amicis.

Infine, si è ribadita la necessità di proseguire nella progettazione e realizzazione delle rotonde negli incroci Matteotti-Caldara e Lavoratori-Brodolini. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento