Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via Giacomo Matteotti

Tre sopralluoghi al Pala K per chiarire la natura dell'incendio di sabato, è di origine dolosa?

Due sopralluoghi sono stati effettuati dai vigili del fuoco della caserma di Sesto San Giovanni, un altro invece è stato eseguito dagli uomini della polizia di stato di Cinisello Balsamo

Dopo l'incendio di sabato 11 marzo che ha interessato l'ex Pala K di Cinisello Balsamo si sono tenuti già tre sopralluoghi sul posto per cercare di capire l'origine del rogo. Ancora non si sa se sia di origine dolosa, per errore umano o per cause naturali.

Due sopralluoghi sono stati effettuati dai vigili del fuoco della caserma di Sesto San Giovanni, un altro invece è stato eseguito dagli uomini della polizia di stato di Cinisello Balsamo.

IL VIDEO DELL'INCENDIO

Il rogo ha distrutto il tendone centrale e si è esteso anche all'interno dei locali, ma ancora non si sa se ci sia del dolo.

Quello che è certo è che alcuni nomadi sono stati avvistati aggirarsi all'interno dell'ex cartodromo, che si trova in via Matteotti nell'area ex Ovocultura, nei giorni precedenti all'incendio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre sopralluoghi al Pala K per chiarire la natura dell'incendio di sabato, è di origine dolosa?

MilanoToday è in caricamento