menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'infermiera ha "vegliato" sulla piccola Andrea

Un'infermiera ha "vegliato" sulla piccola Andrea

La piccola Andrea migliora, chi è l'infermiera-angelo?

Un "angelo" avrebbe soccorso la bimba subito dopo lo schianto: non si conosce il nome, ma si sa che è un'infermiera che ha visto la scena dal balcone ed è accorsa in strada per prestare un primo aiuto

Dopo giorni di ansia e angoscia a combattere tra la vita e la morte la piccola Andrea pare essere in netto miglioramento

Stiamo parlando della piccola bambina di 4 anni che martedì scorso (29 aprile) è stata investita da un'auto in via Bramante.

Venerdì scorso è stato compiuto un nuovo intervento chirurgico all'ospedale Niguarda che ha ricomposto le fratture e anche se la prognosi rimane riservata (ci sono altre problematiche da superare) regna l'ottimismo tra i medici.

Tra le varie notizie che arrivano in questi giorni ci sarebbe anche quella che racconta di un "angelo" che avrebbe soccorso la bimba subito dopo lo schianto: non si conosce il nome, ma si sa che è un'infermiera che ha visto la scena dal balcone ed è accorsa in strada per prestare un primo aiuto in attesa dell'arrivo dell'ambulanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento