rotate-mobile
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Visentin: «Parole Trezzi come editti manzoniani. Niente di concreto»

Riportiamo l'intervento del consigliere comunale Riccardo Visentin del Pdl di Cinisello che ha voluto dire la sua dopo l'esposizione delle linee programmatiche di governo da parte del sindaco Siria Trezzi durante il consiglio comunale di lunedì 15 luglio

Riportiamo l'intervento del consigliere comunale Riccardo Visentin del Pdl di Cinisello che ha voluto dire la sua dopo l'esposizione delle linee programmatiche di governo da parte del sindaco Siria Trezzi durante il consiglio comunale di lunedì 15 luglio.

Così il consigliere: «Queste linee programmatiche non sono nient'altro che il suo programma elettorale. Il tempo è passato da quando quel programma è stato redatto e potevano essere affrontati argomenti che sono diventati caldi in questo periodo: per esempio la sicurezza dei cittadini».

Continua Visentin: «Non vi è alcun riferimento alle tempistiche inoltre. Non sappiamo a oggi nessuna scadenza. La parola più usata del sindaco Trezzi è emergenza. Siamo in emergenza è vero, ma continuare a nominare quella parola è sbagliato. Dobbiamo dare alla città la sensazione che qualcosa si possa fare».

Ancora: «Vedo che è ottimista sindaco, visto che pensa di concludere la legislatura. Spero almeno che stavolta i report di verifica del mandato siano diversi da quelli delle passate amministrazioni che erano pieni di lacune e con esito scarso e insoddisfacente».

In conclusione: «Non partiamo col piede giusto, con una presentazione ridondante. Mi è sembrata una proclamazione di editti manzoniani dove di concreto non c'è niente».

Poi, dopo la bagarre scatenata in aula tra il consigliere comunale Enrico Zonca (Cittadini Insieme) e il sindaco Siria Trezzi, Visentin ha aggiunto: «Nessuna questa sera l'ha offesa sindaco, lei ha il dovere di dare delle risposte pertinenti alle domande dei consiglieri. Noto che in qualche caso non le ha date».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visentin: «Parole Trezzi come editti manzoniani. Niente di concreto»

MilanoToday è in caricamento