Venerdì, 25 Giugno 2021
Cinisello Balsamo Via Donato Frisia

Ghilardi e Colla: "Trezzi sgomberi moschea di via Frisia e si dimetta"

Arriva la prima reazione dopo la notizia circolata che vorrebbe l'antiterrorismo avere incluso la moschea di Cinisello nella black list. Ecco le dure parole dei due esponenti della Lega Nord sulla moschea e sul sindaco Trezzi

Giacomo Ghilardi e Jari Colla

Arriva a stretto giro la prima reazione forte dopo la notizia circolata che vorrebbe l'antiterrorismo avere incluso la moschea di Cinisello nella black list.

A parlare sono gli esponenti locali della Lega Nord (il consigliere comunale Giacomo Ghilardi e il consigliere regionale Jari Colla: “E’ una notizia che senza dubbio non ci sorprende, visto e considerato che da 4 anni la Lega Nord si batte per la chiusura delle moschee abusive sul nostro territorio”.

Continuano i due: “Una battaglia condotta al fianco dei cittadini, ma nel totale e colpevole silenzio di tutte le altre forze politiche presenti a Cinisello. Fin da subito abbiamo lanciato l’allarme e chiesto alle istituzioni di intervenire ma, nonostante l’appoggio popolare, nessuno ha mosso un dito per ripristinare la legalità”.

Incalzano gli esponenti del Carroccio: “Oggi, dopo 4 anni, abbiamo la certezza che la ragione era dalla nostra parte. Questa inspiegabile inerzia è un gesto irresponsabile che ha finito per esporre al pericolo islamista la comunità cinisellese”.

Terminano i due: “Ora, come ultimo atto, dal sindaco e dalla sua giunta di sinistra pretendiamo lo sgombero dell’area e l’immediato ripristino della legalità e ci chiediamo se non sia il caso di rassegnare le dimissioni per non aver saputo gestire la situazione e aver sottovalutato il problema”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ghilardi e Colla: "Trezzi sgomberi moschea di via Frisia e si dimetta"

MilanoToday è in caricamento