rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Luigi Marsiglia, il coordinatore del Pd "critica" l'arte e crede in Renzi

Luigi Marsiglia è uno storico e critico dell'arte, presentatosi sulla scena politica cinisellese a queste elezioni interne tramite la lista "Indipendenti per il rinnovamento" sulla scia renziana

Abbiamo annunciato qualche ora fa il nuovo segretario del Partito Democratico di Cinisello Balsamo e ora riportiamo le prime parole del nuovo coordinatore locale del centrosinistra.

Luigi Marsiglia, cugino dell'uscente segretario Franco che all'ultimo ha rinunciato alla candidatura per appoggiare il cugino e permettergli di battere il contendente Claudio Palmerini, ha 52 anni e lavora nel mondo della cultura.

Infatti Luigi Marsiglia è uno storico e critico dell'arte, presentatosi sulla scena politica cinisellese a queste elezioni interne tramite la lista "Indipendenti per il rinnovamento" sulla scia renziana.

Le prime parole da neo segretario sono riportae qui di seguito: «I due giorni del congresso cittadino sono stati un esempio non di divisione ma di unità e di democrazia, che hanno mostrato un partito capace di dialogare con se stesso e con la città».

Continua Marsiglia: «Ringrazio Claudio Palmerini per l’impegno, la coerenza e la franchezza delle idee. Il mio ringraziamento va anche al coordinatore uscente Franco Marsiglia per il lavoro svolto, in un momento così difficile, e per il sostegno dimostrato».

Chiude il segretario: «Penso che insieme, uniti da una prospettiva comune e nei fatti, potremo veramente guardare con convinzione e occhi nuovi ai problemi di Cinisello Balsamo e alle imminenti sfide nazionali ed europee».

Giusto per dovere di cronaca ricordiamo l'esito del voto: 35 voti per Luigi Marsiglia, 28 voti per Claudio Palmerini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luigi Marsiglia, il coordinatore del Pd "critica" l'arte e crede in Renzi

MilanoToday è in caricamento