Domenica, 16 Maggio 2021
Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

Cinisello Balsamo avrà un luogo in memoria delle vittime delle Foibe

Nella nottata di giovedì 5 febbraio in consiglio comunale è stato votato all'unanimità l'ordine del giorno presentato da Visentin che prevede l'intitolazione di un luogo alle Vittime delle Foibe

Foibe, il giorno del ricordo (clicca per ingrandire)

Nella nottata di giovedì 5 febbraio in consiglio comunale è stato votato all'unanimità l’ordine del giorno presentato dal consigliere comunale Riccardo Visentin che prevede l'intitolazione di un luogo a Cinisello Balsamo alle Vittime delle Foibe.

Un risultato a cui teneva particolarmente il consigliere di NCD Visentin che commenta: «Ringrazio tutti i consiglieri comunali presenti e li aspetto insieme alla giunta alla serata del 12 febbraio. Questo è un passo in avanti in uno spirito di riconciliazione nel rispetto degli uomini e delle loro storie».

L’evento del 12 febbraio a cui si riferisce Visentin è “Foibe - Giorno del Ricordo, dopo decenni di oblio ora parlano i testimoni: «Io c’ero»” che nella Sala dei Paesaggi di Villa Ghirlanda Silva (via Frova).

La moderatrice Lucia Bellaspiga (inviata di Avvenire) farà intervenire per l’occasione l’esule istriano Claudio Bronzin e lo scrittore/esule istriano Piero Tarticchio.

In particolare Tarticchio è diventato uno scrittore simbolo degli esuli con sette infoibati in famiglia, tra cui il padre; Claudio Bronzin invece è uno dei tre sopravvissuti che ancora possono raccontare la strage di Vergarolla che ha causato più di 100 morti a Pola già in tempo di pace.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinisello Balsamo avrà un luogo in memoria delle vittime delle Foibe

MilanoToday è in caricamento