Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

Beretta dei Giovani Padani: "Si scrive sinistra, si legge tirannia"

Arriva dura la reazione del commissario provinciale del Movimento Giovani Padani, Magda Beretta, dopo le accuse di Sinistra Nord Milano: "Questi signori che ci associano ai fascisti sono ridicoli"

Magda Beretta

Il 2 novembre "Sinistra Nord Milano" esce con una nota in cui accusa i Giovani Padani di usare un gergo nostalgico legato al fascismo, ovvero la parola "zecca", in riferimento all'atteggiamento violento legato al modus operandi politico dei centri sociali di sinistra soprattutto all'interno delle scuole.

Magda Beretta, commissario provinciale del Movimento Giovani Padani, risponde cosi: "Questi signori che ci associano ai fascisti sono ridicoli; questa sinistra che si attribuisce valori nobili quali la resistenza e la democrazia, valori fondanti della nostra Costituzione, non capisco come possano farsi portavoce di tali valori, dato che noi a differenza loro abbiamo sempre fatto della democrazia e della libertà di pensiero i valori cardine del nostro modo di agire politico".

Prosegue Beretta: "Gli stessi che ci accusano di fascismo, sono coloro che animano la lotta e lo scontro violento da parte dei centri sociali su ogni territorio, questa non è democrazia. Mussolini usava l'olio di ricino, loro usano bombe carta, uova e violenza fisica alle nostre manifestazioni e più volte le hanno manifestate anche contro il nostro leader Matteo Salvini".

E continua: "Nonostante ciò domenica saremo a Bologna, che è già stata blindata per l'assedio da parte dei centri sociali, le cosiddette zecche rosse. Noi non impediamo loro di esprimersi, vorremmo poter fare la stessa cosa, ma in uno stato assediato dai poteri forti di sinistra non è facile".

Chiude Maga Beretta: "La vera resistenza, cari compagni di sinistra, la stiamo facendo noi giovani padani che per volantinare in centro a Milano davanti alle università dobbiamo essere scortati dalla Digos nel 2015, a 70 anni dalla liberazione. Abbiate rispetto voi per chi ha fatto la resistenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beretta dei Giovani Padani: "Si scrive sinistra, si legge tirannia"

MilanoToday è in caricamento