menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Max Laudadio nel servizio di Striscia

Max Laudadio nel servizio di Striscia

Memorial Simoncelli, Striscia la Notizia smaschera la truffa

Con il servizio di Max Laudadio i sospetti diventano realtà: il memorial era una truffa mascherata da evento di beneficenza. Il Comune di Cinisello revocò il patrocinio "per sottrazione di fondi"

In città era sorto più di un sospetto, ma ora che sul caso sono piombate le telecamere di Striscia la Notizia quel sospetto è diventato realtà.

Torniamo a parlare del caso "Fondazione Simoncelli" e del "Secondo memorial Simoncelli" (torneo di calcio giovanile) che si sarebbe dovuto svolgere a Cinisello Balsamo, ma poi è saltato.

Saltato perché il Comune di Cinisello revocò il patrocinio "per sottrazione di fondi e appropriazione indebita di immagine".

L'inviato Max Laudadio ha contattato l'organizzatore Antonio Sportiello (ex referente del "Milan Club Gennaro Gattuso" a Muggiò) e con tanto di telecamera nascosta, è riuscita a farsi dire come funziona la truffa.

Il giochino è semplice: trovare una fondazione a cui dare gli aiuti (il 33%), si fa la campagna pubblicitaria (33% di costi) e il restante rimane all'organizzazione (33% che va a Sportiello). 

Insomma una truffa mascherata da beneficenza da quanto sembra dal video e come sospettavano gli abitanti di Cinisello Balsamo e Muggiò.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento