menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giuseppe Berlino e Giacomo Ghilardi, critici verso Daniela Gasparini

Giuseppe Berlino e Giacomo Ghilardi, critici verso Daniela Gasparini

Caos Metro Lilla, Ghilardi (Lega): «Gasparini a Roma che fa?» Berlino: «Da lei solo l'inutile metrotramvia»

Prima si fa, poi non si fa più, il Governo Renzi pareva intenzionato a farla, ora invece arriva la smentita ufficiale da parte dei sindaci Siria Trezzi (Cinisello) e Scanagatti (Monza). E subito piovono polemiche sul deputato Gasparini a Cinisello

Prima si fa, poi non si fa più, il Governo Renzi pareva intenzionato a farla inserendola nel Def, ora invece arriva la smentita ufficiale da parte dei sindaci Siria Trezzi (Cinisello) e Scanagatti (Monza).

E allora dalle opposizioni piovono le critiche, a partire dalla Lega Nord di Cinisello con il suo consigliere comunale Giacomo Ghilardi: «Questo è il risultato del lavoro dell’onorevole Gasparini seduta su una poltrona molto più comoda rispetto a quella precedente di sindaco della nostra città».

Attacca Ghilardi: «La M5 è un’opera fondamentale per il nostro territorio e i cinisellesi non possono permettersi di rinunciarvi a causa di scarsi monitoraggi da parte della parlamentare eletta nella nostra circoscrizione a maggior ragione se facente parte dello stesso partito politico di questo governo».

Poi si rivolge direttamente alla Gasparini: «Mi chiedo e Le chiedo cosa finora sia stato fatto e quello che si sta facendo per far sì che il nostro territorio usufruisca di questo fondamentale servizio. Mi chiedo e Le chiedo quindi quali siano i motivi per cui, a differenza di altri parlamentari, non ha ancora presentato atti e documenti formali per portare la M5 sul nostro territorio».

Anche il consigliere comunale Giuseppe Berlino de “La Tua Città” critica: «Davvero pensavamo che la nostra cara amata ex sindachessa sarebbe andata a Roma a fare gli interessi dei cinisellesi?».

Continua Berlino: «Ma soprattutto, davvero pensavi che si fosse battuta ardentemente per il prolungamento sul nostro territorio della M5? Così facendo avrebbe ammesso il fallimento delle sue scelte e preso atto dell'estrema inutilità della metrotranvia, da lei tanto voluta».

Chiude Berlino: «Metrotramvia che tanti danni ha procurato all'assetto viabilistico, economico e commerciale di Cinisello. E ancora stiamo aspettando, così come dalla stessa promesso, una soluzione per il traffico e la realizzazione del sottopasso all'incrocio via Ferri/Partigiani sul viale Fulvio Testi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento