menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sul posto sono uscite un'ambulanza e un'automedica, ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare

Sul posto sono uscite un'ambulanza e un'automedica, ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare

Morto l'operaio colto da infarto sul lavoro in via Monfalcone, stava cambiando una gomma

Dopo il sopraggiungere del malore l'uomo è stato soccorso  da un'ambulanza che l'ha portato in codice rosso all'ospedale San Gerardo di Monza, ma per lui non c'è stato niente da fare e un'ora dopo i soccorsi è spirato

E' morto sul posto di lavoro l'operaio colto da malore nella prima mattinata di martedì 6 aprile mentre stava cambiando una gomma a un tir della Brt.

Dopo il sopraggiungere del malore (i soccorritori hanno capito fin da subito che si è trattato di un infarto) l'uomo è stato soccorso  da un'ambulanza che l'ha portato in codice rosso all'ospedale San Gerardo di Monza, ma per lui non c'è stato niente da fare e un'ora dopo i soccorsi è spirato.

L'uomo, che aveva 63 anni, lavorava presso un'impresa specializzata nell'assistenza di aziende di trasporti ed era stato chiamato a Cinisello Balsamo, precisamente in via Monfalcone, per riparare un mezzo in avaria dell'azienda Brt.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Da oggi la Lombardia è in zona arancione

  • Meteo

    Allerta meteo per piogge e vento forte a Milano

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento