menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
90 milioni di veicoli ogni anno circolano su Cinisello

90 milioni di veicoli ogni anno circolano su Cinisello

M5S: «Cinisello è la città dei record negativi: traffico e inquinamento»

Il MoVimento 5 Stelle denuncia una gigantesca mole di traffico a Cinisello e una elevatissima quantità di inquinanti, con ricadute pesanti sulla salute dei cittadini, su ambiente e sulla qualità della vita

Il Movimento 5 Stelle di Cinisello Balsamo denuncia che «Cinisello Balsamo ha un record tristemente negativo: è infatti la città con il più elevato traffico veicolare rispetto alla sua superficie, che è di 12,7 chilometri quadrati».

Continuano i grillini: «Sulle strade che attraversano la città transitano oltre 90 milioni di veicoli ogni anno: sono ben 250.000 i veicoli che ogni giorno attraversano il territorio su strade e autostrade, soprattutto lungo le arterie A4, A52 e viale Fulvio Testi/Brianza.

Va da sé che questa gigantesca mole di traffico produce una elevatissima quantità di inquinanti con ricadute pesanti sulla salute dei cittadini, sull'ambiente e sulla qualità della vita.

Per tutelare la salute dei cittadini e l'ambiente, il M5S ha depositato una interrogazione alla Camera dei Deputati per porre all'attenzione nazionale il tema del limite della sostenibilità ambientale, «partendo dal triste caso di Cinisello Balsamo».

Ancora i 5 Stelle: «Sono sempre maggiori gli studi nazionali e internazionali che hanno certificato la stretta relazione tra inquinamento atmosferico e gravi patologie respiratorie e cardiovascolari, soprattutto in bambini e anziani e in coloro che vivono vicino alle strade di maggiore traffico (come molti quartieri di Cinisello).

Contestualizzano i pentastellati: «Anche l'Organizzazione Mondiale delle Sanità lo scorso ottobre ha certificato il nesso causale tra le Polveri Sottili (PM 10, PM 2,5) e l'insorgenza di tumori, classificandole nella prima categoria tra le più pericolose».

Poi l’attacco al governo cinisellese: «Nonostante questo quadro allarmante, l'amministrazione comunale non ha mai condotto o promosso studi epidemiologici sui gravi effetti degli inquinanti sulla salute pubblica e sull'ambiente anzi, senza sensibilità e senza senso di dovere istituzionale, continuerà a cementificare il territorio con nuovi palazzi e centri commerciali che attrarranno ulteriore traffico e peggioreranno ulteriormente la qualità della vita e l'ambiente, arrivando a permettere, con il nuovo Piano di Governo del Territorio, la costruzione di decine di palazzi per oltre 3.000 nuovi abitanti proprio vicino all'autostrada A4 e al viale Brianza, aree pesantemente colpite anche da un fortissimo inquinamento acustico oltre che atmosferico».

Il Movimento 5 Stelle di Cinisello Balsamo oltre a ribadire la propria contrarietà a cementificare ulteriormente il territorio consumando le ultime aree verdi di fatto, «ritiene assurdo e contrario ai doveri istituzionali che non vengano misurate le ricadute sulle persone e sull'ambiente del più grave e silenzioso problema che colpisce la nostra città».

Il M5S da mesi ha proposto al Consiglio Comunale un Ordine del Giorno «volto a quantificare questo grave problema, per creare una consapevolezza oggi inesistente e poter poi prendere contromisure o chiedere interventi allo Stato o agli enti proprietari delle infrastrutture».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Ultime di Oggi
  • Salone del Mobile

    Stefano Boeri curerà il Salone del Mobile 2021: "Sarà imperdibile"

  • Attualità

    Come sarà il nuovo piazzale Loreto

  • Cronaca

    Fabrizio Corona dai domiciliari lancia uno shop di cannabis light

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento