Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Piazza Antonio Gramsci

Nasce la Pro Loco a Cinisello, Ghilardi: «L'obiettivo è una città più vivace e dinamica»

A Cinisello Balsamo nasce la Pro Loco. A darle vita sono alcuni cittadini e commercianti che hanno deciso di mettersi in gioco per rendere ricca di eventi e di cultura la città. Il neo presidente è Paolo Tamborini, la sede è in piazza Gramsci 58

A Cinisello Balsamo nasce la Pro Loco (c'è anche il canale social su Facebook). A darle vita sono alcuni cittadini e commercianti che hanno deciso di mettersi in gioco per rendere ricca di eventi e di cultura la città.

L'idea non è nuova, anzi era comparsa molti anni fa grazie al compianto politico locale Ciro Cesarano e ora, anche grazie all'intraprendenza dell'assessore al commercio e al marketing territoriale Giuseppe Berlino e alla vedova di Cesarano (Rita De Vivo), tutto ciò sta per diventare realtà.

C'è già un presidente, il cinisellese Paolo Tamborini (qui sotto in foto a destra, assieme al sindaco Giacomo Ghilardi, ndr) che arriva dall'esperienza con l'associazione dei commercianti CbComm e una sede al piano terra in piazza Gramsci 58, "donata" da Rita De Vivo alla Pro Loco.

giacomo ghilardi e Paolo Tamborini Pro Loco Cinisello-2

Il progetto Pro Loco è partito qualche mese fa con qualche piccolo evento come la Notte Bianca a settembre 2018, ma ora si fa sul serio e sabato sabato 4 maggio alle ore 18:30 si terrà l'inaugurazione della sede e le iniziative culturali in città avranno anche il cappello della Pro Loco che collaborerà attivamente con Comune e associazioni del territorio cinisellese (la prima sarà il talent show "Fatti sentire").

Il sindaco Giacomo Ghilardi saluta la nascitura con entusiasmo: «Nasce la Pro Loco, per una città più vivace e dinamica».

Il presidente Tamborini, intervistato dal quotidiano il Giorno, spiega: «Sono nato e cresciuto in questa citta?, insieme a tutte le altre persone che fanno parte di questa sfida crediamo fortemente nella nostra citta?, dunque vogliamo fare qualcosa di buono e di significativo. Questa amministrazione comunale si e? subito posta in sintonia con la nostra idea di vivacizzare e rende piu? dinamica la citta?. Anzi, l'assessore al commercio Giuseppe Berlino ci ha spronati a organizzarci e a formalizzare la nascita della Pro Loco».

Termina Tamborini: «Non vogliamo limitarci a organizzare eventi, ma vogliamo instaurare un rapporto costruttivo con le associazioni per fornire servizi. La nostra ambizione e? di poter aprire uno sportello di orientamento che aiuti i cittadini a risolvere le incombenze quotidiane. Devo dire grazie a Rita De Vivo, moglie di Ciro Cesarano, che ha raccolto immediatamente lo spirito dell'iniziativa e ci ha messo a disposizione uno spazio per la sede fondamentale».

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce la Pro Loco a Cinisello, Ghilardi: «L'obiettivo è una città più vivace e dinamica»

MilanoToday è in caricamento