rotate-mobile
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via Padre David Maria Turoldo

Quasi completata l'installazione delle nuove telecamere in città

In questi giorni a Cinisello Balsamo si stanno ultimando i lavori di installazione delle nuove apparecchiature in punti sensibili della città che vanno ad implementare il sistema di controllo già in funzione sul territorio cittadino

In questi giorni a Cinisello Balsamo si stanno ultimando i lavori di installazione delle nuove apparecchiature in punti sensibili della città che vanno ad implementare il sistema di controllo già in funzione sul territorio cittadino.

Un investimento complessivo di 520mila euro che garantisce ai cittadini maggiore sicurezza e offre alla polizia locale e alle forze dell'ordine uno strumento più efficace ed efficiente di prevenzione e di controllo del territorio, anche a tutela del patrimonio pubblico.

Concretamente gli occhi elettronici consentono un miglior monitoraggio del traffico veicolare e degli accessi e quindi la rilevazione di situazioni di pericolo, ma permettono anche di ricostruire la dinamica dei furti o degli atti vandalici nei luoghi pubblici di principale frequentazione.

In questo secondo lotto di intervento sono stati individuati ulteriori sette ”varchi”, corrispondenti ad altrettanti assi viari, dove sarà eseguito il controllo del traffico in ingresso e uscita.

Ecco le vie interessate dalla posa: Turoldo-Gorki, Matteotti, De Vizzi-via Pizzi, De Amicis-Paisiello, Alessandrina-Moro, XXV Aprile-Togliatti, Marconi-Mantegna.

A cui si aggiungono altri tre luoghi da videosorvegliare: Il cimitero di via dei Crisantemi, la sede della polizia locale di via Gozzano e Sant'Eusebio, che saranno dotati telecamere fisse con autofocus e zoom motorizzato.

L'impianto per la trasmissione dei dati sfrutta la rete già presente in fibra ottica di connessione tra le varie sedi e permetterà successive espansioni con l'inserimento di altri punti di ripresa.

La centrale operativa è sempre quella del comando della polizia locale, dove avviene la visualizzazione delle immagini di tutte le telecamere.

Il tutto, nel pieno rispetto dei requisiti imposti dalla nuova normativa europea sulla privacy.

Il sindaco Giacomo Ghilardi spiega: «Finalmente siamo riusciti a dare una svolta decisiva in termini di sicurezza alla nostra città, l'impianto di videosorveglianza ha una funzione decisiva nell'attività di prevenzione e di controllo del nostro territorio delle forze dell'ordine».

Infine chiude: «I siti di ripresa sono stati individuati sulla base del costante lavoro di collaborazione e confronto, privilegiando gli ingressi e le uscite alla città più utilizzati e le zone più a rischio e critiche».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi completata l'installazione delle nuove telecamere in città

MilanoToday è in caricamento