menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cinisello e Cesate piangono Franco Mercadante, vittima di una follia

Si chiamava Franco Mercadante, nato a Senago, aveva 52 anni e viveva a Cesate in via Piave 56. Sposato e con due figli di 10 e 17 anni, nel pomeriggio di martedì il cesatese è stato accoltellato nel suo autolavaggio

Cinisello Balsamo si è svegliata mercoledì 18 giugno con il ricordo vivo di una giornata da incubo per via della furia omicida del trentaquattrenne italiano Davide Frigatti che ha ucciso un uomo residente a Cesate e ferito gravemente altri due a colpi di coltello.

Il terzo attacco è stato quello più grave con il titolare del grande autolavaggio in via De Amicis che ha perso la vita.

Si chiamava Franco Mercadante, nato a Senago, aveva 52 anni e viveva a Cesate in via Piave 56. Sposato e con due figli di 10 e 17 anni, nel pomeriggio di martedì il cesatese ha perso la vita mentre svolgeva il suo lavoro quotidiano nel suo autolavaggio.

Un autolavaggio comprato ben 6 anni fa, a breve avrebbe ultimato di pagare le rate e sarebbe stato completamente suo. E invece una follia omicida l’ha strappato all’affetto dei suoi cari.

Nessuno si è accorto dell’omicidio, tutti i suoi collaboratori erano distanti o indaffarati nel lavaggio delle auto mentre è stato aggredito.

A ritrovarlo è stata Laura, una collaboratrice, che l’ha visto disteso a terra in una pozza di sangue. Ma era già troppo tardi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento