Martedì, 16 Luglio 2024
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Opposizione sugli scudi: «Verde pubblico trascurato, sporcizia e topi»

L'opposizione unita attacca la giunta: «Da più di un mese verde pubblico trascurato, strade sporche, topi e schiamazzi notturni, ma per la giunta è tutta colpa del lodo gas. Siamo sicuri che Ghilardi voglia bene a Cinisello Balsamo?»

Le forze di opposizione (PD, Cittadini Protagonisti Insieme, Cinisello Balsamo Civica, La Città Giusta - Sinistra per Cinisello Balsamo, Movimento 5 Stelle, Alleanza Verdi-Sinistra, Partito Socialista e Azione) denunciano tutte assieme alcune situzioni di degrado in città e criticano aspramente l'amministrazione comunale accusandola di incuria:

«La giunta Ghilardi continua a trascurare la città. È più di un mese che Cinisello Balsamo continua a versare in condizioni deplorevoli per via dell’incuria da parte dell’amministrazione: verde pubblico trascurato, strade sporche, topi e schiamazzi notturni. I cittadini chiedono di essere ascoltati, ma il sindaco Ghilardi crede di poterli prendere in giro nascondendosi dietro la questione del lodo Gas.»

«Sono giorni che, sui social e sui giornali locali, fioccano segnalazioni, lamentele e denunce sullo stato del decoro urbano in città. Su Tik Tok gira, da qualche giorno, un video sulle erbacce presenti in un muretto del quartiere Crocetta che ha raggiunto oltre 45.000 visualizzazioni in poche ore».

«I cittadini lamentano un verde pubblico completamente trascurato, strade sporche, topi, schiamazzi e poca sicurezza.  Si dovrebbero dare multe salate, iniziare davvero a spaventare chi non rispetta le regole e ciò non avviene, mancano controlli sistematici».

«Nonostante il progressivo aumento della tassa rifiuti in questi anni, la città appare sempre più sporca. Dove sono il decoro e la pulizia promessi dal sindaco? Soprattutto, servirebbe far rivivere i quartieri della nostra città, anche in orario serale, cercando la collaborazione con le associazioni e i comitati».

«Nonostante queste segnalazioni, il primo cittadino si giustifica continuando ad utilizzare come incipit: “Siamo consapevoli che le conseguenze del lodo avrebbero creato alcune criticità e disagi che stiamo man mano monitorando e gestendo…”».

«L’opposizione, davanti alla reiterata scusa del lodo Gas, non può che commentare: “Le risorse ci sono, ma se il sindaco non le utilizza per lo taglio dell’erba e la pulizia allora queste sono le conseguenze. Anche dopo essere stato costretto a togliere la delega all’ambiente all’assessore Malavolta, assegnandola all’assessore Maggi, nulla è cambiato e le lamentele dei cittadini continuano».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opposizione sugli scudi: «Verde pubblico trascurato, sporcizia e topi»
MilanoToday è in caricamento