Cinisello BalsamoToday

Dall'8 giugno riaprono i parchi cittadini e dal 9 rivede la luce anche il centro culturale il Pertini

Il sindaco Ghilardi: «Desideriamo permettere ai cinisellesi di tornare il più possibile a vivere la città, le sue attrezzature e servizi, tuttavia è necessario ancora avere le dovute precauzioni e introdurre qualche limitazione»

Il centro culturale Il Pertini dal 9 giugno comincia a riaprire i servizi

Si torna gradualmente alla normalità con nuove riaperture dei parchi cittadini. Il sindaco Giacomo Ghilardi ha firmato un'ordinanza per regolare la fruizione da parte dei cittadini di quelle aree verdi recintate i cui cancelli sono rimasti fino ad ora chiusi.

In particolare verranno riaperti i parchi Ariosto, l'area Marchigiani, il parco Nigozza e il parco di Villa Ghirlanda.

Così il sindaco: «Desideriamo permettere ai cinisellesi di tornare il più possibile a vivere la città, le sue attrezzature e servizi, tuttavia è necessario ancora avere le dovute precauzioni e introdurre qualche limitazione. Sono favorevole alle riaperture ma sempre in modo sensato e ragionato in relazione alle condizioni presenti».

Già da domani, nel parco Ariosto e l'area Marchigiani saranno riaperti al pubblico anche i locali del bar, dalle 14 alle 19. Non sarà però ancora consentito il gioco delle carte, poiché non è possibile garantire una sanificazione dopo ogni turno, vietato anche l'utilizzo del campo da basket.

Sarà invece possibile accede al campo da bocce, a partire dall'8 giugno, sono per i soci iscritti ai tornei. Restano confermate le raccomandazioni di mantenere la distanza di almeno un metro tra le persone e di indossare la mascherina.

A partire dall'8 giugno riaprirà anche il parco di villa Ghirlanda, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19. Le sale della Villa torneranno ad ospitare le celebrazioni dei matrimoni civili. Anche il centro culturale Il Pertini si avvia alla riapertura, ma solo per l'attività del prestito bibliotecario.

È in corso l'installazione delle barriere di plexiglass al banco prestiti per garantire la sicurezza dei cittadini e del personale. Riaprirà da martedì 9 giugno, nei seguenti orari: domenica, lunedì e martedì dalle 14 alle 19; mercoledì, giovedì e venerdì dalle 10 alle 20 e sabato dalle 10 alle 19.

Sarà previsto l'accesso contingentato su appuntamento per il solo ritiro dei libri ed altro materiale prenotato. Le modalità per la prenotazione e il ritiro saranno pubblicati sul sito del Pertini.

Non sarà quindi possibile accedere agli altri spazi del Pertini e restare all'interno per studiare. Per la restituzione di libri ed altro materiale del Pertini e delle altre biblioteche del consorzio, si continuerà ad utilizzare il box esterno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento