menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il momento della firma del sindaco Siria Trezzi

Il momento della firma del sindaco Siria Trezzi

Trezzi, una firma per promuovere la parità di genere nei mass media

Il Comune di Cinisello nelle giornata di giovedì 30 ottobre ha firmato un protocollo d'intesa per promuovere la parità di genere nella pubblicità e nei mezzi di comunicazione con le associazioni sindacali CGIL, CISL, UIL Milano e l'Associazione Amiche Bicocca

Il Comune di Cinisello Balsamo nelle giornata di giovedì 30 ottobre ha firmato un protocollo d’intesa per promuovere la parità di genere nella pubblicità e nei mezzi di comunicazione con le associazioni sindacali CGIL, CISL, UIL Milano e l’Associazione Amiche di Ateneo Bicocca Coordinamento Donne (ABCD).

Già a marzo 2014 ANCI (Associazione Nazionali Comuni Italiani) e IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) avevano sottoscritto il protocollo, invitando i Comuni a regolamentare le pubblicità e le pubbliche affissioni.

Così il sindaco Siria Trezzi: «Con questo protocollo ci siamo impegnati a contrastare le pubblicità e le comunicazioni che contribuiscono alla diffusione di stereotipi, violenza o discriminazioni, legate al genere e a favorire la tutela della dignità degli individui e la trasmissione di immagini egualitarie e non stereotipate».

Con la collaborazione delle associazioni presenti sul territorio, l’amministrazione comunale intende promuovere campagne di informazione e sensibilizzazione nei luoghi di lavoro e nelle scuole, al fine di fornire ai giovani gli strumenti per contrastare e prevenire gli effetti di messaggi potenzialmente negativi delle pubblicità.

Questo il commento dell’assessore alle pari opportunità Patrizia Bartolomeo: «L’Unione Europea da tempo incoraggia i settori della comunicazione di massa ad abbandonare raffigurazioni discriminatorie e degradanti, auspicando, al contrario, un mutamento culturale e comunicativo che realizzi la parità di genere». 

Chiude l’assessore: «Gli stereotipi di genere continuano a costituire un ostacolo allo sviluppo di una società moderna e paritaria, dovuto anche al fatto che l’età della formazione è tempestata da messaggi ambigui».

Parallelamente, le organizzazioni sindacali provvederanno a contrastare le forme di discriminazione che si manifestano nei luoghi di lavoro, mentre l’associazione “Amiche di ABCD”, attiva da anni contro il sessismo nella rappresentazione della donna nei media, diffonderà la conoscenza delle problematiche legate ai vincoli di accesso alle carriere in ambito politico ed economico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento