Giovedì, 29 Luglio 2021
Cinisello Balsamo Via Fiume

Chiusura del cine-teatro Pax, c'è l'idea di un partenariato pubblico-privato per riaprirlo

L'Amministrazione comunale in un incontro datato venerdì 4 maggio si è detta disponibile ad intervenire direttamente per favorire la riapertura dell'unico cinema cittadino che è stato chiuso a fine aprile per mancanza di certificazioni

Il cine-teatro Pax di Cinisello Balsamo

Venerdì 4 maggio c'è stato un nuovo incontro per fare il punto sul cine-teatro Pax in via Fiume a Cinisello Balsamo, chiuso dalla fine di aprile 2018 per mancanza di certificazioni.

In quest'ultimo incontro il sindaco Siria Trezzi, accompagnata dai tecnici comunali, ha incontrato il parroco Don Alberto Capra e i tecnici della parrocchia sant'Ambrogio incaricati di effettuare i lavori.

In attesa degli ultimi rilievi e delle valutazioni sugli interventi da realizzare, l'amministrazione comunale si è detta disponibile a contribuire, in parte e previa valutazione della sostenibilità, alle spese necessarie, riconoscendo l'importante funzione pubblica che lo spazio svolge in città.

In effetti c'è da dire che a Cinisello Balsamo l'unico cinema attivo è quello parrocchiale del Pax, anche perché il cinema Marconi è ormai chiuso da anni e, nonostante i tentativi dell'amministrazione comuale e di alcune associazioni cittadine, al momento non se ne vede una via d'uscita utile per la cittadinanza.

A seguito degli esiti delle verifiche sul Pax si potrà aprire la possibilità di un accordo di partenariato tra pubblico (Comune) e privato (parrocchia) per stabilire con quali modalità e risorse intervenire per accellerare la riapertura del teatro e fare in modo che il Pax possa continuare a garantire l'offerta culturale cittadina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura del cine-teatro Pax, c'è l'idea di un partenariato pubblico-privato per riaprirlo

MilanoToday è in caricamento