Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Europee 2024, Catania: «PD primo partito, la destra è minoranza in città»

L'analisi del segretario cittadino del PD Andrea Catania: «Nella nostra città il PD è al 28,4%, mentre i partiti che sostengono la giunta Ghilardi sono sotto la maggioranza assoluta. Preoccupa l’astensionismo»

Il Partito Democratico nel post elezioni analizza i risultati elettorali a Cinisello Balsamo e annuncia che «il vento sta cambiando e i dati delle elezioni europee dell’8 e 9 giugno lo dimostrano».

Qui di seguito il comunicato del PD: 

«Nella nostra città, il Partito Democratico si conferma primo partito con il 28,4%, in aumento di cinque punti percentuali sia rispetto al 23,4% delle comunali dell’anno scorso sia rispetto al 23,6% delle politiche del 2022».

«Se guardiamo ai raggruppamenti, inoltre, i partiti che sostengono l’attuale giunta passano dai 13.896 del 2023 a 10.554 voti (meno 3.342), mentre le forze di centrosinistra (compreso il Movimento Cinque Stelle) vedono un incremento da 8.137 voti a 10.797 (più 2.660)».

«Considerato un livello di partecipazione simile tra le due tornate elettorali, il dato suggerisce, almeno in parte, uno spostamento di voti da destra a sinistra».

«Altro dato interessante: a livello di candidati, la capolista Cecilia Strada raccoglie 1426 preferenze, surclassando Silvia Sardone (948 preferenze), nonostante l’aiuto ricevuto dal suo compagno di partito, il sindaco Ghilardi, con tanto di lettera inviata nelle case dei cinisellesi a pochi giorni dal voto».

Il segretario cittadino del PD Andrea Catania analizza: «Ringraziamo gli elettori e le elettrici per la fiducia che ci hanno dato. Siamo consapevoli che ogni elezione ha le sue dinamiche specifiche che vanno tenute chiaramente in considerazione, ma il dato cinisellese ci riempie in ogni caso di orgoglio e dà una indicazione chiara: la destra è minoranza in città».

Catania prosegue: «Il risultato è merito sicuramente della nostra segretaria nazionale, Elly Schlein, che ha incentrato la campagna sui diritti sociali; ma è anche frutto del lavoro che stiamo facendo come PD di Cinisello Balsamo dopo l’ultimo congresso, per un partito che con umiltà dialoghi con cittadini e associazioni, sia presente nelle strade e nelle piazze cinisellesi, porti avanti in consiglio comunale un’opposizione intransigente ma di merito, e promuova in città il dibattito politico sui temi più rilevanti».

Poi aggiunge: «Resta comunque preoccupante il dato dell’astensionismo, che si conferma superiore rispetto agli altri comuni dell’area metropolitana».

Catania conclude: «La costruzione di un’alternativa di governo deve partire anche da qui, dal riportare a votare i tanti che hanno rinunciato a partecipare. Lo vogliamo fare continuando a dialogare con tutte le forze di opposizione, confrontandoci con loro sui temi e sulle proposte per la città».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europee 2024, Catania: «PD primo partito, la destra è minoranza in città»
MilanoToday è in caricamento