Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

Tariffazione integrata, PD: «Ghilardi assente, tiene più al suo partito che ai cinisellesi»

Il Partito Democratico di Cinisello Balsamo denuncia «l’assenza del sindaco Giacomo Ghilardi» durante la Conferenza Metropolitana che ha approvato, a larga maggioranza dei presenti, un ordine del giorno sulla proposta di Sistema Tariffario Integrato

Il sindaco Giacomo Ghilardi attaccato dalle opposizioni per la sua assenza in Conferenza Metropolitana

Il Partito Democratico di Cinisello Balsamo denuncia «l’assenza del sindaco Giacomo Ghilardi durante la Conferenza Metropolitana che ha approvato, a larga maggioranza dei presenti, un ordine del giorno che impegna il consiglio metropolitano, nella prima seduta utile, ad autorizzare il rappresentante della Città Metropolitana ad esprimere, in seno all'assemblea della Agenzia per il TPL, voto favorevole all'approvazione della proposta di Sistema Tariffario Integrato di Bacino di Mobilità (STIMB) di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia».

L'ordine del giorno approvato impegna, inoltre, anche il sindaco metropolitano ad assumere ogni iniziativa utile ad una pronta attuazione, nel territorio metropolitano, del nuovo Sistema Tariffario Integrato di Bacino di Mobilità per il TPL.

I sindaci dell'area metropolitana con il loro voto hanno ribadito che, il nuovo sistema tariffario, è una grande opportunità, in primo luogo per i propri cittadini: giungere ad un sistema di tariffe più equo e omogeneo produrrà maggiore integrazione e contribuirà in misura rilevante allo sviluppo economico e sociale della comunità metropolitana.

Il capogruppo Andrea Catania e il consigliere comunale Marco Tarantola spiegano: «Come temevamo il sindaco di Cinisello Balsamo non si è presentato e non ha mandato nessuno a rappresentare la nostra città».

Proseguono i due: «Le nostre preoccupazioni, espresse pubblicamente con il comunicato di qualche giorno fa e la richiesta di discussione di una mozione urgente bloccata da Forza Italia e Lega in consiglio comunale, non solo erano fondate ma, purtroppo, si sono avverate».

Terminano i consiglieri del PD: «Ghilardi non vuole andare contro il suo partito a scapito dell'interesse della collettività che lo ha eletto e che dovrebbe rappresentare».

Su settantatre sindaci che hanno partecipato all'assemblea solo i nove appartenenti alla Lega non hanno votato a favore. Il segretario del PD Ivano Ruffa aggiunge: «Un sindaco che preferisce gli interessi elettorali del suo movimento politico piuttosto che quelli dei suoi cittadini non è degno neanche di fare il funzionario di partito, se ne dovrebbe andare».

Nei prossimi giorni il PD di Cinisello Balsamo farà una campagna di volantinaggio informativo per comunicare alla cittadinanza quanto sta accadendo e per spiegare quali sono i vantaggi di cui godrà Cinisello dall'entrata in vigore del nuovo sistema tariffario ( 225 euro di riduzione del prezzo sugli abbonamenti annuali, 29 euro di riduzione sui mensili, oltre il 20% di riduzione sul prezzo del biglietto singolo).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tariffazione integrata, PD: «Ghilardi assente, tiene più al suo partito che ai cinisellesi»

MilanoToday è in caricamento